A femminile: un ranking stravolto dall’azzurro!

Stop ai campionati di A e di B per la pausa-nazionale, ma di certo non si ferma il ranking femminile targato LGI. Anzi, si tinge di un bel colore azzurro!  Buone, infatti, le prestazioni delle U21 di Serie A anche con indosso lo scudetto italiano: sia in Nazionale maggiore, nella gara di qualificazione contro Malta, sia nell’U19, che attualmente sta disputando la prima fase di qualificazione agli Europei qui in Italia. Ma vediamo bene di cosa si tratta!

NAZIONALE A. È Gloria Marinelli, attaccante classe 1998 in forza all’Inter, ad accaparrarsi il punto pieno alla sua prima convocazione in maggiore: 45’ per lei sul campo e un punto bonus che nulla può, però, contro le devastanti Anghileri e Bragonzi; per lei, in terza posizione prima del turno di riposo, leggero shift al sesto piazzamento. +0.5 bonus, invece, per Serturini, Glionna e Greggi: se per la prima non è una novità e per la seconda si tratta di un ritorno, è per la piccola giallorossa classe 2000 che è tutto nuovo nonché meritato.

UNDER19. Se in maggiore fare minuti e punti è difficile, sono le azzurrine che si impossessano della top10. Dopo le gare contro Estonia (5 a 0 per la formazione azzurra) e Slovenia (3 a 1), infatti, Anghileri dà una spallata a Caruso e si appropria della seconda posizione del ranking. Grazie ad un goal in entrambe le partite e al minutaggio, guadagna in un colpo solo 9 punti bonus che la fanno arrivare a quota 11.5 con soli 33’ di Serie A sul cronometro. La giovanissima attaccante dell’Empoli ci ha già sorpresi la stagione scorsa, e quest’anno sembra voler riconfermare il suo fiuto infallibile per il goal. Compagna di rete anche Asia Bragonzi, inserita nel ranking di A perché in rosa con la prima squadra della Juventus, ma il minutaggio maggiore a livello di club lo sta facendo in Primavera. Due colpi di testa a trafiggere il portiere estone, ed è subito un +10 per lei. In top10 entra anche Paola Boglioni, difensore classe 2001 della formazione biancoceleste dell’Empoli:, gioca entrambe le partite e segna anche nella prima gara; +7 per lei che si porta in quinta posizione con 10.5 bonus e 101 minuti.
Bene anche Zanoli, Corrado, Colombo, Fracaros, Corazzi e Bellucci, ma per vedere le loro posizioni CLICCA QUI.

UNDER17. Un ranking che è stato stravolto e ha rimescolato tutte le sue carte, ma ancora non è finita. Martedì 8 ottobre, l’U19 gioca l’ultima gara per la qualificazione contro la Russia, mentre dal 14 ottobre occhi puntati sulle azzurrine Under17 guidate da Nazzarena Grilli. La formazione giovanile, infatti, partirà per la Scozia dove disputerà anch’essa la prima fase di qualificazione agli Europei contro Montenegro, Irlanda del Nord e Scozia. Sono Larenza, Pavan, Gilardi, Severini e Corelli i nomi segnati sul taccuino per il ranking di Serie A: chissà cosa combineranno!

In attesa della ripresa del campionato, non perdetevi i nostri aggiornamenti ed i nostri focus.
A presto!