Carosso, astro nascente della Pro Vercelli di Gilardino

Si conferma ricco di soddisfazioni il girone A per gli Under 19 italiani. In occasione della prima giornata sono 25 i ragazzi impiegati.

Pro Vercelli-Pianese. La Pro Vercelli mette in vetrina Alessandro Carosso, difensore centrale del 2002 che nel match con la Pianese ha contribuito a mantenere la retroguardia ordinata. Insieme a lui, agli ordini di Alberto Gilardino, nel blocco difensivo si è distinto pure Giacomo Quagliata, terzino destro impiegato dal giovane tecnico pure in Coppa Italia. Un anno fa era toccato a Davide De Marino guadagnarsi gli applausi dei tifosi prima del serio infortunio che ne ha pregiudicato la stagione.

Pontedera-Carrarese. Prosegue la maturazione di Francesco Mezzoni (2000), il terzino di proprietà del Napoli è ormai entrato in pianta stabile nell'undici titolare della Carrarese come confermato dal primo confronto di campionato. Il laterale si era impossessato della fascia pure in Coppa Italia.
Due Under 19 pure nella Pianese: titolare Simone Ambrogio, proveniente dal Torino, mentre è entrato in campo nella ripresa Matteo Figoli, prelevato a titolo temporaneo dallo Spezia.

Siena-Olbia. L'Olbia si conferma società molto attenta ai giovani. La collaborazione con il Cagliari si dimostra proficua ancora una volta. Sul terreno di gioco i galluresi hanno mandato Roberto Biancu, Nunzio Lella (ex Bari) e Mattia Pitzalis (quest'ultimo prelevato a titolo definitivo nel corso dell'estate). Soltanto per il secondo si è trattato dell'esordio in campionato in serie C.

Pistoiese-Albinoleffe. Due Under 19 nella Pistoiese: Francesco Cerretelli e Riccardo Capellini. Soltanto il secondo, proveniente dalla Juventus, è un novellino della categoria. Sull'altro fronte, Marco Zaffaroni ha avviato lo svezzamento di Simone Canestrelli (2000), difensore ex Empoli.

Giana Erminio-Renate. Prima in serie C per il difensore Davide Pirola, il centrocampista bergamasco Matteo Pedrini (Atalanta) e il 2000 Riccardo Zulli.

Como-Pergolettese. Due gol subiti alla prima per Simone Ghidotti, nuovo portiere della Pergolettese. Il portiere di proprietà della Fiorentina vuole mettersi in mostra dopo la lunga militanza nel settore giovanile viola e le varie presenze collezionate in Nazionale tra Under 15 e 19.

Arezzo-Lecco. Anche questa sfida ha riservato tre ragazzi sotto la lente d'ingrandimento di LGI. Gabriele Raja, centrocampista ex Albissola, non ha bisogno di grosse presentazioni dopo il campionato disputato con la maglia ligure nella passata stagione. I volti nuovi sono Christian Sussi, centrocampista del 2001 che gli aretini hanno rilevato dalla Fiorentina nel 2016, e Lorenzo Vignati, al Lecco dal 13 agosto scorso dopo due anni all'Ascoli.

Alessandria-Gozzano. Per i grigi in campo Andrea Cambiaso, calciatore del Genoa ma al Savona nel campionato di serie D 2018-2019, già buttato nella mischia in Coppa Italia.
Prima per Marco Spina, elemento offensivo proveniente dalla Spal, e Gian Marco Crespi, 2001 ex Udinese. Giovanni Bruzzaniti rappresenta invece la continuità con il precedente progetto tecnico del Gozzano.

Novara-Juventus. Manolo Portanova, due gol nell'Europeo Under 19 di luglio in Armenia, nella mischia nei 19' finali del derby con il Novara. Questi ultimi hanno messo in evidenza Tommaso Cassandro, giunto in prestito dal Bologna, società con cui si era messo in mostra durante le amichevoli estive.

Credit foto: gianlucadimarzio.com