Davide Buglio, il playmaker col vizietto del gol

Il Padova continua a volare e ha già dato il primo strappo nella classifica del Girone B del campionato di Serie C. In attesa della risposta del Vicenza, impegnato nel posticipo di questa sera contro il Cesena, col 2-0 contro l’Arzignano Valchiampo i biancoscudati allenati da Salvatore Sullo hanno allungato a +6 sulle più immediate inseguitrici. Un successo che porta in calce la firma di Davide Buglio, centrocampista classe ’98, arrivato alla corte di mister Sullo dopo un’annata da grande protagonista con l’Arezzo e che ieri ha messo a segno il suo primo gol stagionale.

Entrato in campo allo scoccare dell’ora di gioco, Buglio ha chiuso i conti del match siglando la rete del 2-0, con una botta mancina dal limite dell’area di rigore che non ha lasciato scampo al portiere ospite. Il feeling con il gol rappresenta una piacevole inclinazione, scoperta dal centrocampista nativo di Pietrasanta nella sua prima stagione da professionista. Le 6 reti segnate nelle 40 presenze con la maglia dell’Arezzo lo hanno reso uno dei trascinatori degli amaranto, che sotto la guida di mister Dal Canto (che ha allenato Buglio anche ai tempi della Primavera dell’Empoli) sono arrivati fino ai quarti di finale dei playoff. Un esordio col botto, per un ragazzo partito dalla scuola calcio Croce Verde di Viareggio e poi passato al Pisa. Trampolino di lancio per l’approdo all’Inter, al quale ha fatto seguito il ritorno in Toscana per vestire la maglia dell'Empoli.

Play di centrocampo e mancino naturale, Buglio interpreta il ruolo in maniera poliedrica, sdoppiandosi tra i compiti da regista puro e le incursioni in zona d’attacco che gli stanno fruttando un buon fatturato offensivo nelle prime esperienze da professionista. Il salto all’Arezzo gli ha spalancato le porte del professionismo, aprendo il sentiero che lo ha portato a diventare uno dei volti nuovi di un Padova col quale condivide un traguardo comune: lo sbarco in Serie B, prossimo obiettivo di una carriera in irresistibile ascesa.

La redazione LGI ve lo racconta nel focus su Tuttomercatoweb.

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO