Frank Tsadjout, dal Milan al Belgio per cercare fortuna

Nell’estate degli emigranti del pallone si aggiunge un altro nome a quelli in fuga dall'Italia, a caccia delle opportunità che troppo spesso risultano essere merce rara per i giovani del Bel Paese. Dopo Patrick Cutrone e Moise Kean, che hanno attraversato la Manica per tentare di affermarsi in Premier League, adesso tocca a Frank Tsadjout fare le valigie per andare a caccia di fortuna nel calcio che conta. L'attaccante classe '99, nato a Perugia da genitori camerunesi ma italiano al 100%, ha salutato il Milan per accasarsi allo Sporting Charleroi, che lo ha rilevato in prestito con diritto di riscatto. Dopo aver compiuto tutta la trafila nel vivaio rossonero, Tsadjout ha trovato chiuse le porte della prima squadra, malgrado le tante presenze in panchina collezionate nel corso della passata stagione. I dieci gol realizzati con la Primavera, oltre a valergli la Top 25 del Ranking LGI di categoria, hanno convinto i belgi a puntare su di lui. Noi ve lo raccontiamo sulle colonne di Tuttomercatoweb.

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO