Il programma della post season e i convocati per Euro U17!

Conclusa la regular season Under 17, è tempo di verdetti e programmi. Per quanto riguarda i primi, ecco i risultati dell'ultima giornata e le classifiche finali, che anticipiamo rispetto al solito:

GIRONE A

Empoli-Genoa 0-0
Fiorentina-Carpi 2-0
Juventus-Livorno 4-0
Lazio-Torino 1-1
Parma-Cremonese 1-1
Spezia-Sampdoria 2-3

GIRONE B

Atalanta-Padova 0-2
Bologna-Inter 2-4
Cittadella-Cagliari 3-1
H.Verona-Venezia 3-1
Milan-Udinese 0-1
SPAL-Chievo 1-0

GIRONE C

Ascoli-Benevento 7-4
Pescara-Palermo 2-0
Lecce-Foggia 1-1
Perugia-Frosinone 1-4
Roma-Cosenza 7-0
Salernitana-Napoli 0-4

 

CLASSIFICHE

 

Sulla base di questi risultati si compone la griglia della post season, che – da schema che prendiamo dal sito FIGC – è il seguente:

Soprattutto, però, sono appena uscite le convocazioni di Nunziata per l'Europeo di categoria che si giocherà in Irlanda nelle prossime settimane. Gli azzurrini saranno impegnati contro la Germania (4 maggio), l'Austria (7 maggio) e la Spagna (10 maggio). Ecco la lista dei magnifici 20:

PORTIERI: Manuel Gasparini (Udinese), Marco Molla (Bologna)

DIFENSORI: Christian Dalle Mura (Fiorentina), Francesco Lamanna (Juventus), Lorenzo Moretti (Inter), Lorenzo Pirola (Inter), Alessandro Pio Riccio (Juventus), Matteo Ruggeri (Atalanta), Iyenoma Destiny Udogie (Hellas Verona)

CENTROCAMPISTI: Alessandro Arlotti (Monaco), Michael Brentan (Juventus), Samuel Giovane (Atalanta), Simone Panada (Atalanta), Niccolò Squizzato (Inter), Franco Heubang Tongya (Juventus), Nikola Sekulov (Juventus)

ATTACCANTI: Nicholas Bonfanti (Inter), Lorenzo Colombo (Milan), Nicolò Cudrig (Brugge KSV), Sebastiano Esposito (Inter)

 

Infine, come sempre, CLICCA QUI per il ranking U17, la nostra classifica di rendimento della categoria, che aggiorneremo poi anche dopo ogni turno di post season, fino alla finalissima di giugno. E l'ultima Top4 settimanale!

 

TOP4 – 26a GIORNATA

PORTIERE: Filippo Rinaldi (Parma)

Stagione di bassi (all'inizio) e alti (nel prosieguo) per la squadra di mister Gabetta, che ha però visto emergere diversi singoli di buone prospettive nel gruppo Under 17: uno di questi è sicuramente il portiere nativo di Montecchio Emilia, entrato nel giro azzurro negli ultimi mesi e convocato anche per il ritiro pre-Europeo da Nunziata. Più che per l'ultima prova, contro la Cremonese, il riconoscimento è ad un percorso di crescita da applausi.

DIFENSORE: Moustapha Yabre (SPAL)

Una storia incredibile alle spalle, dopo aver salutato a 2 anni il Burkina Faso ed essere arrivato in Italia e poi cresciuto in una paesino in provincia di Treviso, prima di arrivare a Ferrara. Una doppia cittadinanza che lascia ancora qualche dubbio sulla voglia di rappresentare il paese d'origine ma anche l'orgoglio di sentirsi italiano, dopo tanti anni trascorsi nel nostro paese. In mezzo a tutto questo, il gol decisivo all'ultima giornata per mandare la SPAL ai playoff... Che dire, intanto, complimenti e avanti così!

CENTROCAMPISTA: Lorenzo De Marzo (Pescara)

La Juventus non ci aveva puntato per caso... anche se poi non ha voluto riscattarlo. De Marzo è un centrocampista molto talentuoso e ha dato un grande contributo alla squadra con una doppietta contro il Palermo che vale la qualificazione del Pescara ai playoff dove affronterà il Benevento in trasferta. Ottime qualità tecniche, una spiccata visione di gioco, abilità nell'uno contro uno: insomma, si tratta di una risorsa utile anche in zona-gol come assistman o finalizzatore viste le capacità e i tempi d'inserimento!

ATTACCANTE: Edoardo Travaglini (Roma)

La squadra giallorossa ha chiuso la regular season con 126 gol fatti in 24 partite, un numero stratosferico, con una media di 5,25 gol a partita! Nell'ultima gara del girone la Roma ha fatto (tanto per cambiare) goleada, stavolta a spese del malcapitato Cosenza. E' finita 7-0 e sul tabellino c'è anche il nome di Travaglini, autore di una tripletta, che - con questi gol - raggiunge quota 7 in campionato, una piccola porzione della macchina offensiva giallorossa...