Italia Under 20, i piatti gourmet di “chef” Nicolato

I sapori della cucina mediterranea troveranno spazio sulla capiente tavola internazionale imbandita in Polonia. Dal 23 maggio al 13 giugno, ci saranno anche le portate tipiche italiane ad arricchire il verdissimo melting pot chiamato Mondiali Under 20. Lo chef Paolo Nicolato è una persona umile, un cuoco saggio e silenzioso. Uno di quelli che, per intenderci, non ama mostrare le stelle Michelin, appuntate sul petto dopo una lunga trafila nei meandri del calcio giovanile (e da mostrare ne avrebbe, eccome…) ma pensa più che altro a farle brillare sul campo, le stelle. Le sue stelline, scelte una ad una, accuratamente, nel firmamento del calcio giovanile: saranno 21 e cercheranno di illuminare il campionato polacco. La giovane sfida culinaria si vince a suon di prelibatezze. E la cucina italiana, di pietanze da leccarsi i baffi, può sfoggiarne almeno… 21. La Giovane Italia ha fatto irruzione nel ritiro di Tirrenia, a pochi giorni dall’evento, per saperne di più…

Come in ogni menù che si rispetti, dall’antipasto al dolce, passando per il primo e il secondo, tutto deve essere perfetto e ben equilibrato per i commensali. “Road to Poland” sarà un breve viaggio settimanale di quattro puntate in cui si avrà modo di conoscere, reparto per reparto, i convocati del ct Nicolato e i prodotti tipici della terra di origine di ognuno dei convocati in occasione dei Mondiali Under 20 che inizieranno giovedì. Prima di giovedì gli Azzurrini non metteranno piede in campo. E sarà proprio quello il giorno in cui concluderemo il nostro tragitto (un po’ calcistico, un po’ culinario…) griffato Lgi, con il dolce, appunto, portata abbinata agli attaccanti. La pancia, a quel punto, sarà già piena (inevitabile dopo l’antipasto dei portieri, il primo dei difensori e il secondo dei centrocampisti), ma i più golosi uno spazietto per gli amidi lo lasceranno certamente. Ah, quasi dimenticavamo il dettaglio più importante. Ogni “pietanza” avrà il suo bollino dop rappresentata dalla posizione nelle classifiche di rendimento griffate LGI, nonché da una “pillola” sul ragazzo tratta dall’almanacco de La Giovane Italia (fresco di stampa) sui migliori Under 19 azzurrabili.

ANTIPASTI

- Marco Carnesecchi (2000, Atalanta). Tanto per stuzzicare l’appetito, perché non aprire le danze con un’affidabilissima piadina romagnola? Già, affidabilissima come il suo “sponsor”, ovvero il riminese Carnesecchi, che, in stagione, ha difeso i pali dell’Under 19 dell’Atalanta riuscendo a concludere diverse partite con l’orgoglio del clean sheet da appuntare sul proprio petto.

Pillola Lgi, tratta dalle Caratteristiche tecniche: […] Grazie agli ottimi fondamentali per il ruolo è un estremo difensore a cui difficilmente capitano errori evidenti.

Posizione ranking: 24esimo in Primavera 1

- Alessandro Plizzari (2000, Milan). Nel nostro antipasto LGI non può mancare una scorta di salame cremasco. E Crema è proprio la città che ha dato i natali a Plizzari, estremo difensore del Milan che lo scorso anno ha assaggiato il professionismo durante la parentesi cadetta in prestito alla Ternana, mentre nella stagione che volge al termine ha collezionato qualche presenza appena in Primavera, essendo entrato in pianta stabile nel giro della prima squadra (ha collezionato diverse convocazioni con Gattuso boys): così si spiega il posizionamento relativamente basso nei ranking.

Pillola Lgi, tratta da Note personali […] Nel Mondiale Under 20 del 2017 ha aiutato l’Italia a conquistare la medaglia di bronzo, parando due rigori nella finalina contro l’Uruguay.

Posizione ranking: 86esimo Primavera 1

- Leonardo Loria (1999, Juventus). La nouvelle cousine spiattellata… in tutte le salse nei programmi tv insegna che ogni portata può avere un tocco zuccherino. Con il portiere della Juventus, nativo di Erice, d’altronde, osare è necessario, tenendo conto che la città d’origine è famosa proprio per i dolci. Tra quelli tipici ci sono i mustazzoli che, come elemento di rottura nel nostro antipasto tricolore, ci stanno bene, così come Loria tra i pali della Primavera bianconera, che il gigante siciliano ha difeso da titolare indiscusso nella stagione ormai prossima al “The end”.

Pillola Lgi, tratta da Note personali […] Allenarsi con Buffon, Szczesny Pinsoglio, per lui ha rappresentato il massimo. Tornato in Primavera ha cercato di trasferire grande carica e un bagaglio di conoscenze notevoli ai propri compagni di squadra.

Posizione ranking: 28esimo Primavera 1