L’Italia U17 gongola: Mondiale a un passo e qualificazione

Pregustava la qualificazione già da sabato, quando ha battuto per 3-1 la Germania, e non si è fatta sfuggire l'occasione di chiudere il discorso al primo tentativo utile. L'Italia Under 17 di Carmine Nunziata ha cominciato bene l'Europeo in Irlanda. Gli Azzurrini hanno raccolto bottino pieno con l'Austria e ora, venerdì, con la Spagna si contenderanno il primato del girone D, consapevoli però che soltanto una vittoria – quella nei quarti – li separa dal Mondiale.
Il ct ha saputo tenere alta la guardia dei suoi ragazzi, catechizzandoli fin dalla vigilia quando ha detto loro di dimenticare il match vinto per 4-1 a marzo perché sarebbe stata una partita totalmente differente.
L'Italia ha prodotto i tentativi più pericolosi nella prima mezz'ora. Ci ha provato soprattutto Bonfanti a cambiare l'inerzia. Il match però ha preso una direzione precisa soltanto al 33' quando Sebastiano Esposito si è procurato il calcio di rigore che successivamente ha trasformato. Il giovane trequartista dell'Inter ha mandato gli Azzurrini in vantaggio al riposo. Nella seconda parte di gara la squadra di Nunziata ha rischiato poco o nulla sulle iniziative austriache. Al 79', poi, Panada ha raddoppiato staccando di fatto il pass verso i quarti di finale. L'Austria ha accorciato le distanze con Pross ma al fischio finale a fare festa in campo è rimasta soltanto l'Italia.

Marcatori: 34' rig. Esposito, 79' Panada, 89' Pross.
Italia U17: Molla; Lamanna, Pirola, Dalle Mura, Udogie; Brentan, Panada, Tongya; Esposito; Cudrig (78' Ruggeri), Bonfanti (65' Sekulov). A disp.: Gasparini, Moretti, Colombo, Squizzato, Riccio, Arlotti, Giovane. Ct: Nunziata.
Austria U17: Polster N.; Kochl, Nelson, Koller, Bockle; Polster M. (71' Pehlivan), Braunoder, Zdichynec (70' Pross), Nagler (82' Smrcka); Zimmermann, Ballo. A disp.: Jorganovic, Selmeister, Radulovic, Schriebl, Dagon, Sostarits. Ct: Zsak.
Arbitro: Jorgen Burchardt.

Gli scenari nei quarti. Lo scontro diretto di venerdì al "Belfield Bowl" di Dublino determinerà chi tra Italia e Spagna chiuderà in testa al girone. In caso di parità, primi classificati sarebbero gli iberici perché nelle prime due giornate hanno accumulato una differenza reti migliore rispetto alla squadra di Carmine Nunziata: +4 per le Furie Rosse, + 3 per gli Azzurrini.
Dall'esito del girone dipenderà il prossimo avversario. Le due formazioni del gruppo D saranno incrociate alle classificate del girone C nel quale soltanto l'Ungheria si è già qualificata per i quarti. I magiari si sono già guadagnati il primo posto pertanto lunedì 13 maggio alle 17.30 affronteranno al "Tolka Park" la seconda del girone dell'Italia.
Il confronto tra Portogallo e Islanda è un vero e proprio spareggio. Gli islandesi possono puntare a due risultati su tre perché, a parità di differenza reti (0 per entrambe), i ragazzi di Jonasson hanno realizzato il maggior numero di gol (si parte da 4 a 2 in favore dell'Islanda). Chi tra le due riuscirà ad accaparrarsi la seconda posizione sarà impegnata lunedì all'"Ucd Bowl" (ore 20) con la migliore classificata tra Italia e Spagna.

Pass Mondiale. Indipendentemente dal risultato con la Spagna, all'Italia sarà sufficiente approdare in semifinale per guadagnarsi la partecipazione al Mondiale U17 Brasile 2019 che si terrà dal 5 al 27 ottobre.
I posti a disposizione delle squadre Uefa per la rassegna sono cinque. Questo comporta dunque che oltre alle 4 formazioni che accederanno alla semifinale dell'Europeo, riceverà il pass per salire a bordo dell'aereo che condurrà in Brasile pure la migliore quinta del torneo in corso di svolgimento in Irlanda.
Per determinarle l'Uefa ha previsto una gara extra tra le squadre eliminate ai quarti con i migliori risultati complessivi. Per risalire a esse si prenderanno in considerazione, nell'ordine, questi criteri: a) posizione nel girone, b) punti nel girone, c) differenza reti nel girone, d) gol segnati nel girone, e) risultato ai quarti di finale, f) classifica disciplinare complessiva, g) coefficiente (come da sorteggio turno di qualificazione), h) sorteggio.

Girone D

??Spagna6
??Italia6
??Germania0
??Austria0


Situazioni altri gironi

Girone A

??Belgio4
??Irlanda2
??Repubblica Ceca2
??Grecia1


Girone B

??Olanda6
??Francia4
???????Inghilterra1
??Svezia0


Girone C

??Ungheria6
??Islanda3
??Portogallo3
??Russia0

 

Credit foto: pagina Facebook Uefa.com