Livorno, sei Under 20 all’alba della stagione del riscatto

Il ritorno in serie B è stato meno dolce del previsto. Il Livorno alla fine della stagione, complice un prodigioso recupero, è riuscito a tagliare il traguardo nella zona di galleggiamento. Roberto Breda, l'uomo della provvidenza, questa volta parte dal primo giorno con l'obiettivo di portare il prima possibile la barca in salvo. Per farlo l'allenatore di Treviso ha iniziato a lavorare con un gruppo al cui interno figurano sei ragazzi Under 20. Lo scouting compiuto per il settore giovanile negli ultimi anni sta producendo risultati buoni e la convocazione di sei prodotti labronici per le sessioni precampionato di Gubbio, dove gli amaranto si trasferiranno il 14 luglio, ne è la conferma.
Al centro di preparazione Olimpica del Coni a Tirrenia da ieri hanno cominciato a sudare tra gli altri pure Thomas Romboli, Filippo Neri, Cristiano Petri, Leonardo Bellandi, Alessio Canessa e Matteo Pallecchi.
La nostra presentazione comincia da Romboli, classe 1999 campione d'Italia Berretti nel 2018 agli ordini di Marco Nappi. L'estremo difensore, nato attaccante prima della riconversione avvenuta al Ponsacco a 12 anni, ha già collezionato due gettoni di presenza in Coppa Italia di serie C con la prima squadra nella stagione 2017/2018 prima di rimediare un infortunio alla spalla che lo ha leggermente pregiudicato. Nella prima parte del passato corso ha alternato qualche panchina in serie B e alcune presenze da titolare in Primavera 2 prima del prestito all'Olbia nella seconda parte. Nel club gallurese tuttavia non è mai riuscito a scendere in campo, torna con la consapevolezza di essere nuovamente girato in prestito per proseguire il suo percorso di maturazione.
Continuerà a crescere in Primavera invece il classe 2002 Filippo Neri, entrato nel vivaio livornese dopo aver militato in varie compagini. A sette anni ha iniziato a giocare nell'Aurora Calcio, ora Pisa Ovest dopo la fusione con lo Sporting 2000, successivamente si è trasferito all'Alberone Calcio, altra società che da poco si è accorpata al Pisa Ovest, infine è transitato dal Cascina. Fino a maggio ha difeso i pali dell'Under 17.
Il difensore centrale di Pisa Cristiano Petri (2001) tenterà di sfruttare l'occasione in prima squadra per proseguire la sua ascesa iniziata dal Madonna dell'Acqua. Fisico da corazziere e un pizzico di profumo di nazionale in Under 15, con cui ha partecipato al torneo "We love Football". Nel campionato da poco passato in archivio è stato un punto fermo della Primavera.
In ritiro sono presenti poi anche Leonardo Bellandi, centrocampista livornese del 2000, e Matteo Pallecchi, attaccante 2000 di Cecina, autore di tre reti nell'ultima stagione.
Non ha bisogno di presentazioni Alessio Canessa, già in pianta stabile in prima squadra nel girone di ritorno della passata stagione. L'attaccante di Livorno dopo gli otto gol siglati in serie D con il Ponsacco nella stagione 2017-2018 ha firmato altre sette reti in tredici presenza nel torneo Primavera2 ma soprattutto 4 presenze in serie B.

Credit foto: profilo Fb As Livorno calcio