Novara, per Barbieri gol e convocazione in Nazionale

Cinquantadue Under 19 italiani sono stati impiegati nel settimo turno. Numero in media con i dati fornite dalle giornate fin qui disputate con l'unica novità rappresentata dal contributo del girone B (13 Under 19 utilizzati), superiore a quello del girone C (11).

Girone A. Prosegue il periodo magico per Tommaso Barbieri. Il difensore esterno destro del Novara è tra le note più positive di questo avvio di stagione da essere stato convocato da Carmine Nunziata per lo stage dell'Italia che si terrà a Cesenatico dal 6 al 13 ottobre. Si tratta dell'ultimo collegiale prima della partenza per il Brasile e la partecipazione al Mondiale Under 17. Una notizia che è stata colta con grandissimo entusiasmo dal club azzurro che fin dalla prima giornata ha messo in vetrina il fiore all'occhiello del suo vivaio. Il classe 2002, che a questo punto sogna di salire sull'aereo che condurrà la Nazionale in Brasile, nello scorso fine settimana si è anche levato la soddisfazione di realizzare la rete decisiva nel confronto tra il suo Novara e l'Albinoleffe. Il terzino ha trovato il suo primo gol tra i professionisti con un colpo di testa sul crossi di Gianmario Piscitella, vecchia conoscenza dei tifosi della Roma.
Per Barbieri, oggi, è poi arrivata quest'altra grande gioia. Probabilmente la ciliegina sulla torta che suggella questa prima fase di stagione in cui ha già conquistato cinque presenze in campionato e una in Coppa Italia. Già nelle scorse settimane Barbieri era stato capace di rendersi pericoloso in proiezione offensiva.
Destro naturale, capace però di giocare indifferentemente su tutte e due le corsie grazie alla buona tecnica, il diciassettenne si ispira a Kyle Walker, laterale del Manchester City che proprio come lui fa della velocità e della facilità di corsa uno dei punti forti del proprio gioco. Ricettivo e voglioso di imparare e di migliorarsi, sul campo e fra i banchi del liceo scientifico sportivo Antonelli, Tommaso fa già sognare i tifosi del Novara.
Domenica scorsa è stata una giornata importante anche per Luca Petrungaro, attaccante centrale dell'Albinoleffe. Il ragazzo romano, arrivato in prestito durante il calciomercato, ha collezionato il suo primo gettone di presenza in serie C. La vetrina però nella stessa partita è stata tutta per Barbieri, il terzino che in poco tempo è passato da giocare nel campionato Berretti a sognare il Mondiale Under 17.
La nostra redazione ve lo racconta nel focus su Tuttomercatoweb.
CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO

Girone B. L'unico ingresso nel ranking de La Giovane Italia nel girone B è invece quello di Giuseppe Iaquinta. Anche l'attaccante classe 2002, si è affacciato nel professionismo, con le velleità di ripetere le gesta del papà Vincenzo, protagonista per anni in serie A e campione del Mondo nel 2006, in una manifestazione nella quale è riuscito anche a realizzare un gol nella partita d'esordio contro il Ghana. Il figlio d'arte è approdato alla Reggiana nel passato campionato quando si è affacciato nel vivaio granata dopo essere stato allevato dall'Us Reggio Calcio.

Girone C. Nessun volto nuovo invece nel girone meridionale che nel corso della settimana giornata non ha regalato particolari emozioni agli Under 19 terminati nella "rete" de La Giovane Italia. Ancora una presenza da titolare per il terzino destro Fabiano Parisi dell'Avellino. Il calciatore della compagine irpina è uno stakanovista, fin qui è sempre stato preso in considerazione da Giuseppe Ignoffo, a eccezione della partita d'esordio quando non era entrato neppure nella lista dei convocati. Il ragazzo tuttavia anche in questo periodo negativo attraversato dai biancoverdi sta confermando le buone prestazioni che l0 hanno già posto in risalto.