Preview Serie A, Inter-Verona: duello baby Bastoni-Salcedo

Dopo le alterne fortune avute dalle squadre italiane nelle coppe europee a metà settimana, nel weekend torna la Serie A con la 12^ giornata. Ultimo turno di un importante tour de force, prima di lasciare spazio alla nazionale. Una giornata che comincia con il derby emiliano Sassuolo-Bologna e finisce con una classica del campionato, ovvero Juventus-Milan (non più uno scontro al vertice, per la difficile stagione dei rossoneri). Tre giorni di fuoco, che dovranno dare risposte importanti in vista dell'ultimo mese prima della pausa natalizia. Fine settimana in cui non mancheranno le emozioni così come la presenza in campo di molti giovani, ormai parte integrante della Serie A. Talenti Under 21 tenuti sotto osservazione da La Giovane Italia, attenta anche a quanto le varie squadre puntino sulla linea verde. In questo senso, è stato istituito istituito una storta di "scudetto LGI". Nel corso delle 38 giornate di campionato, ogni compagine guadagnerà un punto per ciascun Under 21 schierato (dall'inizio o a gara in corso) e 0,5 punti per ogni Under 21 che figura tra i panchinari senza scendere in campo. Sommando questi punteggi, verrà fuori settimanalmente una classifica che determinerà per ogni giornata la "partita LGI", ovvero la sfida tra le formazioni che occupano le posizioni più alte in questa speciale graduatoria.

La partita LGI - Per la 12^ giornata, la sfida più interessante sul piano dei possibili giovani in campo è Inter-Verona: formazioni che occupano rispettivamente il settimo e il terzo posto della classifica creata da La Giovane Italia e spiegata in precedenza. Un match in cui un duello chiave potrebbe essere proprio tra due talenti emergenti. Si tratta del difensore nerazzurro Alessandro Bastoni e dell'attaccante scaligero Eddie Salcedo. Bastoni, rimasto all'Inter in estate nonostante le tante offerte, sta trovando sempre più spazio nello scacchiere di Antonio Conte e fornendo risposte convincenti. Stesso discorso per Salcedo, che nell'ultimo turno contro il Brescia ha segnato il suo primo gol in Serie A. Possibile quinti un confronto tra i due, in una gara in cui altri talenti potrebbero essere protagonisti. Nell'Inter Sebastiano Esposito viene utilizzato ultimamente nel finale delle partite, mentre nel Verona Claud Adjapong e Andrea Danzi non vedono l'ora di avere la loro occasione.

Le altre gare - Partendo dalla sfida tra Sassuolo e Bologna, che apre la 12^ giornata, possibile la conferma nella mediana neroverde per Manuel Locatelli. Dalla panchina, invece, De Zerbi può contare su forze fresche come Alessandro Tripaldelli e Giacomo Raspadori. Curiosità per il primo Brescia di Fabio Grosso, che certamente si affiderà alle straordinarie qualità di Sandro Tonali. Nel Torino, avversario delle rondinelle, potrebbe trovare spazio il talento di casa Vincenzo Millico. Il Napoli spera di dimenticare il caos degli ultimi giorni vincendo con il Genoa, che a sua volta si affida in avanti ad Andrea Pinamonti per tornare a fare punti. Tanti giovani in campo anche in Cagliari-Fiorentina: nelle file rossoblù rientra Luca Pellegrini dopo la squalifica, mentre nella formazione viola possibile l'impiego dal primo minuto in difesa di Luca Ranieri. Più probabile, invece, che Riccardo Sottil entri a gara in corso. Chiudono il 12^ turno Parma-Roma (con Fonseca che si affida ad un Nicolò Zaniolo in stato di grazia) e  Juventus-Milan (una partita davvero probante attende Gianluigi Donnarumma, che con le sue parate dovrà tenere a galla i rossoneri).

La classifica scudetto LGI*:

1° SASSUOLO 29

2° ROMA 19

2° VERONA 19

4° MILAN 16,5

4° BRESCIA 16,5

6° FIORENTINA 15

7° INTER 12,5

8° GENOA 10,5

9° CAGLIARI 10

10° TORINO 8,5

11° LECCE 6,5

11° BOLOGNA 6,5

13° NAPOLI 5,5

14° SPAL 3

15° SAMPDORIA 2

16° JUVENTUS 1,5

17° ATALANTA 0,5

17° PARMA 0,5

19° LAZIO 0

19° UDINESE 0

*1 punto per ogni Under 21 schierato (dall'inizio o a gara in corso), o,5 punti per ogni Under 21 portato in panchina e non sceso in campo