Preview Serie B, Livorno-Juve Stabia: un talento per ruolo

Il campionato di Serie B corre veloce, con le sfide valide per l'11^ giornata (la terza nel giro di una settimana). Un tour de force importante, che porterà le squadre ad un notevole dispendio di energie. se non gestite al meglio, tali forze potrebbero venire a mancare proprio nella terza gara nel giro di pochi giorni, con inevitabile conseguenza negativa sulla prestazione e sul risultato finale. Inevitabile quindi che i tecnici delle varie squadre optino per delle rotazioni, magari affidandosi alla freschezza di qualche talento. Ragazzi osservati attentamente da La Giovane Italia, sempre pronta a valutare la crescita di ciascun ragazzo e quanto le varie squadre stiano dando spazio alle nuove generazioni. Per verificare quali club siano maggiormente propensi a puntare sulla linea verde, è stato istituito una storta di "scudetto LGI". Nel corso delle 38 giornate di campionato, ad ogni squadra verrà assegnato un punto per ogni Under 20 mandato in  campo (dall'inizio o a gara in corso) e 0,5 punti per ogni Under 20 portato semplicemente in panchina. Sommando questi punti, verrà fuori settimanalmente una classifica che determinerà per ogni giornata la "partita LGI", ovvero la sfida tra le formazioni che occupano le posizioni più alte in questa speciale graduatoria.

La partita LGI - Per quanto riguarda l'11^ giornata, il match più interessante per numero di giovani che potrebbero scendere in campo è Livorno-Juve Stabia. Gli amaranto occupano la quarta posizione della "classifica LGI" precedentemente spiegata, mentre le vespe inseguono in settima posizione. Una gara nel quale sarà possibile vedere prospetti interessanti in ogni zona del campo. Nella rosa del Livorno figura il giovane portiere Alessandro Plizzari, che fino ad ora ha totalizzato solo una presenza e che aspetta il suo turno. Ormai un titolare fisso invece Enrico Del Prato, esterno di centrocampo molto duttile che ha giocato anche in difesa quando militava nella Primavera dell'Atalanta. Ex nerazzurri anche due talenti su cui la Juve Stabia sta facendo molto affidamento. Si tratta di Alessandro Mallamo (centrocampista out per squalifica) e Salvatore Elia (esterno offensivo in grado di fare la differenza sia giocando dall'inizio che entrando a gara in corso).

Le altre gare - Partendo dall'anticipo di questa sera tra Spezia e Chievo, la formazione gialloblù potrebbe vantare il solito centrocampo giovane nel quale figurano Salvatore Esposito e Massimo Bertagnoli. Nella sfida di domani tra Ascoli e Venezia, la voglia di continuità dei marchigiani si scontrerà con il desiderio di riscatto dei veneti, con le due squadre aiutate per i rispettivi obiettivi dalle promesse Gianluca Scamacca e Alessandro Fiordaliso. Volontà di tornare al successo anche da parte del Crotone, caduto nel big match contro il Chievo. I calabresi ospiteranno il Perugia, dei talentuosi Hans Nicolussi Caviglia e Christian Capone. Dopo aver ben figurato nell'ultima giornata, due difensori sono chiamati ha confermare quando di buono è stato detto sul loro conto. Si tratta di Davide Bettella del Pescara (in campo in casa contro il Pisa) e di Federico Bonini della Virtus Entella, che farà visita alla Salernitana. Chiusura con tre talenti ormai abituali frequentatori della Serie B: il portiere Marco Carnesecchi e il centrocampista Andrea Colpani (entrambi del Trapani) cercheranno di riscattare la brutta caduta contro il Frosinone andando a fare risultato a Pordenone, mentre il centrocampista e leader dell'Empoli Davide Frattesi guiderà i suoi compagni nella difficile trasferta di Benevento.

La classifica scudetto LGI*:

1° CHIEVO 35

2° TRAPANI 29,5

3° EMPOLI 25

4° LIVORNO 24,5

5° VENEZIA 24

6° PESCARA 21,5

7° JUVE STABIA 17,5

8° PERUGIA 16

8° VIRTUS ENTELLA 16

10° CROTONE 14,5

11° CREMONESE 11

12° ASCOLI 10

13° PISA 8

13° PORDENONE 8

13° BENEVENTO 8

16° SPEZIA 6

17° SALERNITANA 3,5

18° COSENZA 2,5

19° FROSINONE 0,5

20° CITTADELLA 0

*1 punto per ogni Under 20 schierato (dall'inizio o a gara in corso), 0,5 punti per ogni Under 20 portato in panchina e non sceso in campo