Roma, Zaniolo studia da leader: gol spartiacque col Lille

Varie amichevoli per le formazioni di serie A nel primo sabato d'agosto. Bologna (vittoria per 3-2 contro l'Augusta), Parma (sconfitta per 2-0 contro il Burnley) e Sampdoria (sconfitta per 1-0 con il Monaco) non hanno mandato in campo nessuno dei ragazzi presi sotto osservazione da La Giovane Italia. Negli altri match hanno brillato vari nazionali.

Roma. Nella Roma di Fonseca, Nicolò Zaniolo vuole prendere i giallorossi per mano. In parte il trequartista classe 1999, nonostante la giovane età, lo ha già fatto nel suo primo anno in serie A. Adesso però vuole proseguire la sua crescita tecnica e di leadership. Nel match con il Lille di ieri ha riservato qualche guizzo nella prima parte di gara, firmando nel secondo tempo il gol del primo sorpasso romanista in cui ha evidenziato anche una piccola dosa d'astuzia. Venti minuti in campo pure Mirko Antonucci. L'esterno transitato dalla Polisportiva De Rossi e dall'Atletico Roma prima di entrare nel settore giovanile giallorosso si sta guadagnando la fiducia di Fonseca e non è da escludere la sua permanenza a Roma, soprattutto se non dovesse arrivare un altro attaccante esterno.

Milan. Sconfitta ai calci di rigore nella partita con il Manchester United (2-2 dopo i tempi regolamentari). Marco Giampaolo ha concesso minutaggio a diversi Under 21 azzurrabili. Gianluigi Donnarumma è rimasto sul terreno di gioco per 63' subendo la rete di Rashford. Il tecnico rossonero ha poi inserito Matteo Gabbia, Daniel Maldini e Marco Brescianini. Il difensore ex Lucchese, titolare nella spedizione azzurra Under 20 al Mondiale polacco, pare stia lentamente conquistando l'ex allenatore della Sampdoria che ora sta valutando la possibilità di trattenerlo nonostante alcune formazioni di serie B siano alla finestra per poter ottenere Gabbia in prestito.
Macchiata dal calcio di rigore decisivo sbagliato la presenza dell'ultimo rampollo di casa Maldini.

Fiorentina. Riccardo Sottil ha deciso in favore dei viola il test con il Livorno. Nel derby toscano il calciatore nato a Torino, rientrato dal prestito al Pescara, ha trovato il bersaglio dopo un quarto d'ora di gioco con una splendida girata. Sottil sta facendo molto bene in questo precampionato e la dirigenza viola ora dovrà decidere se trattenerlo oppure girarlo nuovamente in prestito. Le parole di Vincenzo Montella però hanno il sapore della promozione. "Ha qualità importante, messe in luce fin dal primo giorno. Deve trovare maggiore continuità ma - ha continuato Montella - mi stuzzica l'idea di lavorarci, ha tanti margini di miglioramento".
Molto bene pure Luca Ranieri, che sta confermando partita dopo partita di poter confermare le buone prestazioni offerte nel passato corso. Montella ha riservato un quarto d'ora anche a Gabriele Gori. L'attaccante ex Sestese ha sfiorato il gol nel finale.

Cagliari. Nel primo dei due test con il Friburgo, i cagliaritani si sono imposti per 1-0 per effetto della realizzazione di Joao Pedro. In questa circostanza nessun Under 21 azzurrabile è sceso in campo. Rolando Maran ha concesso la vetrina ai più giovani nel corso della seconda partita in cui i rossoblù sono stati sconfitti per 4-1 (i sardi erano passati in vantaggio con l'ex Lgi Alberto Cerri). In questa circostanza è rimasto sul terreno di gioco per tutta la durata dell'incontro Roberto Biancu. Il centrocampista classe 2000, reduce dal prestito biennale all'Olbia, attende di comprendere il proprio futuro prossimo. Scampoli di partita pure per i due classe 2000 Alessandro Lombardi e Luca Gagliano.