Tanta Giovane Italia nel Trapani di Baldini: in gol Colpani

Dopo la scorpacciata di amichevoli del weekend, la settimana si è aperta con sole due test disputati, quello a tinte cadette tra Ascoli e Frosinone vinto dai ciociari per 1-0 e l’uscita del Trapani con la Dro Alto Garda domata 4-1. A queste, va aggiunta la sgambata dell’Inter che, di ritorno dalla tournée per l’International Champions Cup, nella quale tra i giovani si è messo in evidenza soprattutto Sebastiano Esposito, che ha chiuso l’esperienza internazionale con i nerazzurri regalando un assist al bacio per il gol di Sensi. Ad Appiano Gentile è andata in scena una partitella tra la compagine di Conte e la Pro Sesto in una gara a senso unico, finita 5-1 per i nerazzurri, nella quale è sceso in campo chi non era stato convocato per l’ICC oltre a tanti Primavera.

Ascoli-Frosinone. Partita equilibrata decisa dal solito gol di Ciano. Tra i laziali sono rimasti a guardare dalla panchina gli LGI Francesco Verde e Andrea Errico. Il difensore centrale classe 2000 che ha iniziato nella scuola calcio della provincia di Napoli, Real Cesarea e l’attaccante 1999 cui piace svariare dietro la prima punta e sbocciato nel settore giovanile della Roma, non hanno trovato spazio in un’amichevole che ha visto, per lo più, il tecnico Nesta schierare quella che a oggi sarebbe la formazione tipo. Discorso piuttosto simile in casa bianconera dove Riccardo Novi (portiere 2000), Lorenzo Vignati (difensore 2000) e Davide Di Francesco (attaccante esterno 2001 calcisticamente cresciuto nella Panormus Egidiese) hanno tenuto compagnia all’allenatore nel corso del match, senza possibilità di giocare neppure 1’. Chi ha potuto dare il proprio contributo è stato, invece, Gianluca Scamacca. L’attaccante classe 1999, svezzato dalla Polisportiva delle Vittorie e ora in prestito dal Sassuolo, è partito dall’inizio posizionandosi in mezzo all’attacco ascolano, ma avendo pochi palloni giocabili.

Trapani. Nell’agevole vittoria dei siciliani va sottolineata la presenza di 7 ragazzi de La Giovane Italia. Il difensore del 2000 Alessandro Martina, i centrocampisti Filippo Tolomello e Andrea Colpani, rispettivamente classe 2002 e 1999 e l’attaccante del 2000 Luca Valenti hanno trovato posto nell’undici titolare, il difensore Nicola Culcasi e il centrocampista Giuseppe D’Anca, entrambi nati nel 2000 sono, invece, entrati nella ripresa. Mezz'ora circa pure per Marco Carnesecchi: l'estremo difensore riminese arrivato in prestito dall'Atalanta per difendere i pali dei siciliani.
La squadra di Baldini è scesa in campo nuovamente questo pomeriggio ed è arrivata la seconda vittoria in due giorni: battuta la Virtus Verona in rimonta per 2-1.
Grande protagonista Andrea Colpani. Il centrocampista classe 1999, entrato nella ripresa, ha siglato il gol del momentaneo 1-1 con un bel tiro dalla distanza che non ha lasciato scampo al portiere della Virtus Verona al 38', prima che il rigore di Corapi, 3' più tardi, desse la vittoria agli isolani. Sono scesi ancora in campo (nella seconda parte) anche i classe 2000 Alessandro Martina, Giuseppe D'Anca e Luca Valenti, rispettivamente difensore, centrocampista e attaccante.
Francesco Calvelli