U 19 C, per Salvatore Esposito l’ultima prima del Mondiale

Nella prima giornata post season hanno trovato spazio diciassette Under 19. Soltanto 3 però sono rimasti in campo dal primo all'ultimo minuto delle rispettive sfide.
Dei 14 Under 19 schierati nel primo turno playoff sono avanzati al turno successivo soltanto in cinque.
Passa al turno successivo il Ravenna di Carlo Martorelli e Salvatore Esposito, fratello di Sebastiano, trascinatore dell'Italia Under 17 nell'Europeo in corso di svolgimento in Irlanda.
Per il centrocampista di proprietà della Spal l'avventura in Azzurro comincerà  tra nove giorni. Da quando è arrivato a gennaio, le buone prestazioni con la maglia dei Leoni gli sono valse la chiamata di Paolo Nicolato, ct dell'Italia Under 20, che ha diramato alla mezzanotte di ieri l'elenco dei 21 che parteciperanno al Mondiale polacco. Quella con il Vicenza dunque è l'ultima partecipazione di Esposito ai playoff. Il centrocampista, sostituito dopo 52' di gioco, ieri si è radunato al Centro di preparazione Olimpica di Tirrenia e domenica salirà sull'aereo che lo condurrà in Polonia, dove proverà a ritagliarsi un ruolo da protagonista proprio come il fratello più piccolo.
Intanto, domenica è stato già sostituito da Carlo Martorelli (58 punti, 1001') per il quale la concentrazione rimarrà sui playoff validi per la promozione in serie B.
Favorevole il primo round anche alla Pro Vercelli di Alessandro Sangiorgi, vittoriosa con l'Alessandria. Il centrocampista non si è perso neppure un minuto della sfida con i grigi. Rimpolpa così lo score del campionato che lo ha visto chiudere in 23esima posizione con 83 punti e 1591 minuti.
Volato al secondo turno pure Giacomo Tomaselli, 9 lunghezze nel ranking Lgi e 133', sceso sul terreno di gioco della gara vinta contro la Fermana negli ultimi 7 giri di lancette.
Domani sera ci sarà ancora spazio anche per Federico Mastropietro, reduce dal successo sulla Casertana di Mattia Matese e Salvatore Santoro, entrambi gettati nella mischia per gli assalti finali da Sandro Pochesci. A far festa però è stato soltanto il centrocampista pugliese, ex Juventus, che nelle ultime settimane sembra aver conquistato il cuore di Bruno Trocini. Il tecnico calabrese lo ha sempre impiegato nelle ultime cinque gare mentre in precedenza lo aveva visto poco.
L'avventura playoff proseguirà pure per Ciro Panico, terzino del Potenza, sostituito da Giuseppe Raffaele nel recupero della sfida con il Rende. I rossoblù sono avanzati al turno successivo forti del pareggio per 0-0 maturato contro i biancorossi.
Finisce anzitempo invece il percorso dei calabresi guidati da Francesco Modesto, che tuttavia si sono confermati tra le squadre con il più alto tasso di Under 19.
Al "Viviani", infatti, il Rende ha schierato contemporaneamente Davide Borsellini, Alessio Leveque, Pasquale Giannotti e Giuseppe Borello. Il primo e l'ultimo sono rimasti sul terreno fino al triplice fischio.
Out pure Marco Imperiale, 84' con il Siena nella gara persa con il Novara, e Matteo Gerace, classe 2001 (il più piccolo tra gli Under 19 impiegati), che dopo i 13 punti di bonus e i 223 minuti in campo nella regular season, ha aggiunto altri 12' al suo bottino.
Supercoppa. Il secondo più giovane calciatore impiegato, di qualche mese più grande rispetto a Gerace, è stato Andrea Brunozzi, difensore classe 2001 della Virtus Entella. Il ragazzo aveva già esordito in questa stagione in occasione delle gara di Coppa Italia di categoria di fine gennaio contro la Carrarese. Mai impiegato in campionato da Roberto Boscaglia, è tornato sul terreno di gioco negli ultimi ventiquattro minuti della gara inaugurale della Supercoppa, contro il Pordenone. Nella stessa gara hanno trovato spazio pure i Ramarri Matteo Rover e Gianluca Frabotta.
Entrambi sono subentrati dalla panchina. Il ragazzo di scuola Inter 16 punti bonus e 298 minuti nel nostro personale ranking, ha giocato gli ultimi 12' della partita di Chiavari.
Il secondo, che tra Renate e Pordenone ha collezionato 53 punti e 981 minuti in campo nella fase regolare della stagione, ha calcato il campo per 44'.