U21 A, Chiesa junior a un passo dalla doppietta LGI

Federico Chiesa is on fire. Da due anni. I ranking de La Giovane Italia sembrano tagliati su misura per l'esterno offensivo viola che può concedere il bis a distanza di un anno dal successo della stagione passata. Anche nel campionato 2018-2019, il figlio d'arte ha creato un solco ben definito con la concorrenza. Emil Audero della Sampdoria, Gigio Donnarumma del Milan, Rolando Mandragora dell'Udinese e Nicolò Barella del Cagliari si sono già rassegnati da tempo a veder trionfare il ventiduenne viola. Il finale di stagione, per ciò che concerne le graduatorie di rendimento de La Giovane Italia, ha sorriso a un talento dal futuro assicurato cone Emanuel Vignato del Chievo Verona che sta trovando spazio sistematicamente dal primo minuto. Il picco massimo è stato raggiunto con il gol messo a segno all'Olimpico contro la Lazio, ma le prestazioni del ragazzo clivense sono sempre di alto livello. Per intenderci, Vignato sa trattare la materia prima come i più grandi. Lo scorcio conclusivo di campionato ha aumentato anche la vena... verde del Cagliari di Rolando Maran. Tre under 21, fissi (o quasi), il tecnico dei sardi li ha sempre fatti scendere in campo: dal top young player Barella, passando per Filippo Romagna e Luca Pellegrini. E un tris lo ha calato, eccezionalmente, anche il Sassuolo, nel penultimo turno di campionato. Oltre a un abitudinario del centrocampo, Manuel Locatelli, hanno rivisto il prato verde anche Claud Adjapong ed Enrico Brignola. Dietro la lavagna il genoano Giuseppe Pezzella, espulso. Non fa quasi più notizia il solito gol di Riccardo Orsolini (ottavo centro stagionale) che ha contribuito alla salvezza aritmetica del suo Bologna. Nella stessa partita, da incorniciare anche il debutto in A di Nicolò Armini della Lazio.

Ex Lgi. A novanta minuti dal termine dei giochi, c'è stato spazio anche per i giocatori che hanno virtualmente indossato la casacca de La Giovane Italia. La stagione strepitosa di Andrea Petagna della Spal è proseguita con il gol realizzato in quel di Udinese. Gli ha fatto eco il compagno di squadra, altro ex Lgi, Mattia Valoti. A completare il tris biancazzurro ci ha pensato Kevin Bonifazi, autore di uno degli assist di giornata. Stavolta non ha trovato la via della rete ma un assist lo ha fornito uno degli ex attaccanti de La Giovane Italia più in palla nel finale di stagionale: il "Gallo", al secolo Andrea Belotti.

Ecco le Classifiche di rendimento Lgi