U21 A, graffio dell’Orso e primo squillo del baby Vignato!

Uovo di Pasqua speciale per degli under 21 azzurrabili della massima serie. Festività indimenticabili per Emanuel Vignato del Chievo. Il talento gialloblù ha realizzato il suo primo gol in serie A, in occasione della sua seconda apparizione dall'inizio (sia nella passata stagione che in quella attuale aveva, invece, trovato spazio a partita in corso). Neanche il tempo di accantonare la prima delusione della giovane carriera, ovvero la retrocessione in B del suo Chievo, che il nuovo talento del calcio italiano ha individuato la via più semplice per cambiare mood: il gol. Proprio Vignato ha avuto l'onore di aprire le danze in quella che, poi, si sarebbe rivelata un'autentica impresa per la squadra di Di Carlo che ha dato dimostrazione di grandissima professionalità (quasi superfluo sottolinearlo, anche se di questi tempi non guasta) battendo a domicilio una squadra come la Lazio, tagliandola fuori dalla corsa Champion's. Se poi si considera che il secondo gol clivense è stato ispirato da un altro Lgi, il difensore Fabio Depaoli, che ha confezionato l'assist per il momentaneo 0-2, si capisce perché è stata una Pasqua speciale per La Giovane Italia. Una ricorrenza impreziosita dall'ennesimo graffio stagionale dell'Orso, Riccardo Orsolini, abile a sigillare il prezioso successo-salvezza del suo Bologna. L'esterno ex Ascoli sta dimostrando di valere la massima serie a suon di gol gol, assist e prestazioni sopra le righe.

Ex Lgi. Giornata da incorniciare per un giocatore che, per tanti anni, ha indossato (anche se solo virtualmente) la fascia di capitano de La Giovane Italia. Se a matare la Juventus ci aveva pensato Kevin Bonifazi, il successo della Spal sul campo dell'Empoli ha un nome e un cognome ben preciso: Andrea Petagna. L'attaccante ex Atalanta ha realizzato due gol e fornito un assist vincente nel turno pasquale. Tutto qui? Nient'affatto, perché nella trantatreesima giornata di serie A c'è stato spazio, tra gli ex Lgi, per il gol capolavoro di Stephan El Shaarawy che quando rimette piede a San Siro riesce sempre a esaltarsi: la sua prodezza è stata tra le più belle di giornata. Giornata da goleador anche per il centrocampista del Sassuolo, Stefano Sensi, che ha rotto il ghiaccio nella gara pareggiata dagli emiliani sul campo dell'Udinese. Dietro la lavagna un altro capitano de La Giovane Italia, Parolo Faragò, espulso nella partita vinta dal Cagliari contro il Frosinone.

Ecco le Classifiche di rendimento Lgi