U21 A: Tumminello al primo brindisi, Orsolini…quasi

Turno infrasettimanale ricco di spunti targati Lgi. Marco Tumminello del Crotone, sulla scia positiva di Pietro Pellegri del Genoa, trova la via della rete. Per il centravanti scuola Roma si tratta della prima perla in serie A. Nella stessa partita, Riccardo Orsolini dell’Atalanta alza le braccia al cielo prima che la Var gliele faccia riabbassare di colpo: fuorigioco a causa di un paio di tacchetti galeotti. Ci sta andando sempre più vicino l’ex giocatore dell’Ascoli. Dopo il rigore procurato ai bergamaschi in quel di Verona contro il Chievo e il quasi-gol contro il Crotone, Orsolini è destinato a sbloccarsi presto. Se tre indizi fanno una prova, nel turno di mercoledì lo stadio di Bergamo può tranquillamente chiamarsi Lgi stadium. Il terzo indizio è l’esordio di Luca Vido in serie A. Ce n’è anche un quarto, ovvero l’esordio stagionale di Alessandro Bastoni. Curioso l’altro “battesimo” di giornata. L’esterno del Verona classe 1996, Enrico Bearzotti, ha trovato spazio nella gara contro la Sampdoria nel ruolo di terzino. Esordio in serie A molto particolare se si tiene conto che Bearzotti è un attaccante. Non ha tradito le aspettative. Complimenti.

Ranking. Nella classifica che premia il rendimento, da sagnalare il balzo in avanto di Tumminello che, grazie al gol e alla presenza da titolare contro il Crotone, entra nella Top ten. Nella graduatoria che tiene conto del minutaggio, da segnalare il sorpasso in vetta di Donnarumma del Milan. Resistono sul podio Scuffet dell’Udinese e Barella del Cagliari.