U21 Serie B: Sala sugli scudi, Fiordaliso non da meno

Nel fine settimana è andato in scena il secondo turno di Serie B, che ha confermato come l'edizione 2019-20 del campionato cadetto sia assolutamente priva di padroni. Tra sorprese partite con il piede giusto e presunte big ancora in fase di rodaggio, la serie cadetta è ancora lontana dal delineare con precisione il tipo di campionato che aspetta ciascuna squadra. Certamente non sono mancate le emozioni, così come lo spazio riservato ai giovani. Come avvenuto nella prima giornata, tanti talenti targati La Giovane Italia hanno avuto la possibilità di mettersi in mostra, risultando talvolta decisivi per le sorti delle rispettive squadre.

Sala e Fiordaliso, corsari granitici - Se solitamente sono gli attaccanti a prendersi la copertina, nella seconda giornata di Serie B sono due terzini ad emergere tra i talenti LGI. Si tratta di Marco Sala e Alessandro Fiordaliso, protagonisti nei successi conquistati dalle loro due squadre (Virtus Entella e Venezia) rispettivamente in trasferta contro Cremonese e Trapani. Entrambi hanno interpretato nel migliore dei modi le due fasi, aiutando sul piano difensivo (sia i liguri che i veneti hanno chiuso il match a porta inviolata) per poi accompagnare con costanza l'azione d'attacco. Due giovani di sicura affidabilità, che si stanno guadagnando sul campo la fiducia dei loro allenatori. Nelle due sfide citate ha avuto spazio anche altri due ragazzi LGI ovvero Nadir Zortea - gettato nella mischia dal tecnico grigiorosso Rastelli negli ultimi dieci minuti - e Andrea Colpani, in campo con i siciliani nel primo tempo.

Linea verde Chievo - Da sempre considerata una squadra più propensa a puntare su giocatori esperti, per il proprio rilancio il Chievo ha deciso di affidarsi per lo più a giovani di belle speranze. Ragazzi che hanno sfruttato al meglio il ritiro estivo, meritando un posto da titolari fin dalle prime partite. Tra questi sono presenti Massimo Bertagnoli e Salvatore Esposito, titolari contro l'Empoli così come a Perugia. Il primo ha interpretato con diligenza il ruolo di terzino destro, mentre il secondo si è diviso tra la fase d'interdizione e quella di costruzione. Menzione anche per Emanuel Vignato - entrato negli ultimi minuti della gara - così come per Davide Frattesi, componente della mediana empolese.

Gli altri talenti LGI - Oltre ai ragazzi citati in precedenza, tanti altri LGI hanno avuto modo di accumulare esperienza trovando spazio nel secondo turno di Serie B. Giornata da dimenticare per i gioielli atalantini Alessandro Mallamo e Salvatore Elia, dato che la Juve Stabia ha perso per 0-2 in casa contro il Pisa. Stesso destino per l'Ascoli di Gianluca Scamacca (sconfitto a Frosinone), mentre Christian Capone vola a punteggio pieno con il suo Perugia. Completa il quadro Tommaso Pobega che, dopo la doppietta rifilata all'esordio al Frosinone, non ripete tale exploit contro il Pescara. Risulta comunque uno dei migliori in campo nel Pordenone, entrando nelle azioni più pericolose orchestrate dai ramarri.