Under 20 Serie B: prima gioia per Borrelli, bene Bertagnoli

Si chiude una settimana di fuoco per la Serie B, con tre gare nell'arco di pochi giorni. Nel weekend è andata in scena l'11^ giornata, al termine della quale è avvenuta la prima minifuga al vertice. Il Benevento si è infatti portato a +5 sul secondo posto ma, per il resto, regna ancora l'equilibrio. In 2 punti sono raccolte ben 8 squadre, per un campionato che promette ancora scintille e colpi di scena. Una serie cadetta dominata dai giovani, tra punti fermi delle rispettive squadre e new entry che con il passare delle settimane trovano spazio. Talenti che non passano inosservati davanti alla lente d'ingrandimento de La Giovane Italia, che anche in questo fine settimana ne ha potuti osservare tanti all'opera.

Borrelli guida la colonia del Pescara - Esulta il Pescara e ne ha ben donde. Non solo per il netto 3-0 rifilato a domicilio al Pisa, ma anche per i tanti giovani che si sono messi in mostra nel fine settimana. Su tutti Gennaro Borrelli, attaccante cresciuto nel vivaio pescarese e autore contro i toscani del suo primo centro in B. Un gol davvero opportunista, che corona una serie di buone prestazioni fornite nelle ultime settimane. Oltre a Borrelli, da registrare per quanto riguarda il reparto difensivo le ottime prove di Davide Bettella al centro e di Gabriele Zappa sull'esterno. Nel finale sono entrati Fabian Pavone e Stefano Palmucci, con quest'ultimo all'esordio nel campionato cadetto.

Bertagnoli ancora titolare dall'inizio - Che il Chievo punti forte sui giovani è un fatto assodato ormai dall'inizio del campionato. Tra i talenti maggiormente tenuti in considerazione dal tecnico Marcolini c'è Massimiliano Bertagnoli. Il centrocampista classe '99, dopo qualche presenza totalizzata entrando a gara in corso, è alla seconda partita consecutiva da titolare. Contro lo Spezia si è fatto notare per i suoi inserimenti offensivi e per diversi palloni recuperati. Negli ultimi minuti è entrato anche Salvatore Esposito, che ha centrato la traversa su punizione.

Gli altri talenti LGI - La sfida tra Ascoli e Venezia, terminata 1-1, era anche il confronto tra due dei talenti più promettenti della Serie B: Gianluca Scamacca e Alessandro Fiordaliso. Entrambi sono sono stati schierati dai rispettivi tecnici, dando il loro contributo. Respira il Livorno, che coglie un importante successo casalingo contro la Juve Stabia (in campo Enrico Del Prato in maglia amaranto e Salvatore Elia per le vespe). Perde invece la Virtus Entella in quel di Salerno, con il terzino Marco Sala comunque tra i più positivi. Stesso destino per il Trapani, nella cui formazione figuravano dal primo minuto il portiere Marco Carnesecchi (che ha tenuto i suoi più volte a galla) e il terzino Antonio Candela (buona spinta sulla corsia di destra da parte sua). Durante il match è entrato anche il centrocampista Andrea Colpani. L'Empoli, infine, perde lo scontro diretto con il Benevento ma ha il merito di schierare diversi giovani. Oltre al solito Davide Frattesi, Bucchi a gara in corso getta nella mischia anche Samuele Ricci e Davide Merola.