Under 21 Serie B: Frattesi da urlo, Carnesecchi reattivo

Tra martedì e mercoledì è andata in scena la 5^ giornata di Serie B. Si è trattato del primo turno infrasettimanale della stagione nel quale, nonostante fossero passati solo pochi giorni dal precedente turno di campionato, non sono mancate le emozioni. Tanti risultati sorprendenti altri in bilico fino alla fine, a conferma di quanto il torneo cadetto sia ancora all'insegna dell'equilibrio e dell'incertezza. Non sono mancati anche in questa occasione i talenti in ottica La Giovane Italia messi in campo dai rispettivi allenatori: alcuni dei quali hanno inciso pesantemente sui risultati ottenuti dalle loro squadre.

Frattesi, il primo gol non si scorda mai - Tra i giovani LGI che si sono messi in mostra nel quinto turno di Serie B, colui che merita i maggiori elogi è senza dubbio Davide Frattesi dell'Empoli. Il centrocampista cresciuto nella Roma ha recitato la parte del leone nel derby contro il Pisa. Oltre a giganteggiare nella zona nevralgica del campo, ringhiando sugli avversari per poi proporsi in avanti, l'ex Ascoli ha realizzato al 95' il gol del definitivo 3-2 per l'Empoli. Prima rete in Serie B per Frattesi: ha scelto la partita e il momento giusto per realizzarla.

Carnesecchi, sicurezza tra i pali - Chi parte indietro nelle gerarchie, deve sempre allenarsi al massimo e pois sfruttare le prime occasioni che vengono concesse. Così ha fatto Marco Carnesecchi, portiere titolare del Trapani nelle ultime due partite. In occasione della sfida casalinga con la Cremonese, si è fatto trovare sempre pronto quando è stato chiamato in causa dagli attaccanti grigiorossi. Doppio risultato a fine partita: aver mantenuto la porta inviolata e contribuito al primo punto conquistato dai siciliani in campionato.

Gli altri talenti LGI - Una sfida interessante della 5^ giornata era quella tra Marco Sala della Virtus Entella e Alessandro Fiordaliso del Venezia. Entrambi hanno giocato tutta la gara, vinta dai veneti per 2-0. Sta conquistando sempre più minutaggio Enrico Del Prato, titolare nella gara pareggiata per 1-1 dal Livorno sul campo del Cosenza. Esordio nelle file del Pescara Per Gabriele Zappa, entrato a gara in corso così come Salvatore Elia nella Juve Stabia. Nello scacchiere del Pordenone, che fermato il Benevento sull'1-1, Tommaso Pobega continua ad essere uno dei punti fermi. Altra occasione concessa in queste prime giornate a Hans Nicolussi Caviglia, entrato nella parte finale di Perugia-Frosinone. In chiusura il Chievo che, anche in questo turno di campionato, ha puntato su diversi giovani. Nello specifico: Emanuel Vignato dall'inizio, mentre Salvatore Esposito e Massimo Bertagnoli durante il match.