Under 21 Serie B: Frattesi magic moment, Esposito a sprazzi

Si conclude per la Serie B una settimana davvero impegnativa, con tre gare per ogni squadra nel giro di sette giorni. Il 6^ turno di campionato ha regalato conferme (con Empoli e Salernitana che continuano il loro ottimo cammino occupando i primi due posti della graduatoria), ma anche tante sorprese: dalla caduta dell'Ascoli in quel di Cremona al Chievo che non va oltre l'1-1 casalingo contro il Pordenone. Tante emozioni, tanto equilibrio e, come al solito, tanti giovani schierati dai 20 allenatori della serie cadetta. Anche questa giornata ha confermato che, per quanto riguarda i talenti targati La Giovane Italia, la Serie B è il palcoscenico giusto per emergere.

Frattesi, certezza empolese - Le sue prime uscite stagionali potevano rappresentare una sorpresa, ma ormai non fa più notizia. Si tratta di Davide Frattesi, autentico trascinatore dell'Empoli in questo primo scorcio di stagione. Dopo aver firmato il gol della vittoria nel derby contro il Pisa, segna nuovamente nello scontro diretto con il Perugia dando il là ad un netto successo dei toscani per 3-0. Oltre alla rete del vantaggio tanta sostanza nella zona nevralgica del campo, da parte di un centrocampista determinante in entrambe le fasi. Partita da dimenticare per il Perugia, che per provare a raddrizzare la gara si è affidato ai giovani Hans Nicolussi Caviglia e Christian Capone.

Chievo, Esposito a corrente alternata - Il Chievo si conferma una delle incompiute del campionato cadetto. Al Bentegodi contro il Pordenone arriva il terzo pareggio consecutivo, frutto di una prova con tante occasioni create ma anche tanti errori. Imprecisione soprattutto nella costruzione della manovra, con Salvatore Esposito non sempre impeccabile nel servire i compagni. Il centrocampista classe 2000 riscatta una prova non tra le più positive con l'assist da corner per l'1-1 di Djordjevic. A sprazzi anche un altro talento clivense: Emanuel Vignato.

Gli altri talenti LGI - Giornata nera per il Pescara, che prende tre schiaffi dal Crotone tra le mura amiche. Tra le poche note liete la conferma dei giovani Davide Bettella e Gabriele Zappa e l'esordio del promettente attaccante Gennaro Borrelli. La sfida tra Venezia e Pisa - terminata 1-1 - è stata un festival di giovani, con Fabrizio Caligara e Alessandro Fiordaliso sulla sponda veneziana mentre Samuele Birindelli in maglia nerazzurra. Continua a faticare la Juve Stabia, sconfitta per 1-0 dal Cittadella (l'ingresso di Salvatore Elia a gara in corso non ha cambiato le sorti del match). Vittoria importante per il Trapani a La Spezia, con gli ex atalantini Marco Carnesecchi e Andrea Colpani che hanno trovato ancora una volta spazio. Chiusura con due esterni che sono ormai titolari fissi nelle rispettive squadre: Marco Sala della Virtus Entella (1-1 a Benevento) e Enrico Del Prato del Livorno (battuto 2-3 in casa dalla Salernitana).