I post di Giuliano Bindoni

Gabriele El Hilali segna sempre e non esce mai

Dopo cinque giornate, il nostro Ranking Under 17 di A e B inizia a fornire interessanti indicazioni sui ragazzi che in questo campionato si stanno ritagliando un ruolo da assoluti protagonisti. Dividendoci tra ruoli e curiosità, ecco i Top da Giovane Italia. GABRIELE EL HILALI - La sentenza Reduce da una stagione travagliata a causa degli infortuni, in questa l'attaccante rossonero classe 2003 è partito titolare sin da subito ed è l'unico giocatore del campionato ad essere sempre andato a segno: doppietta all'esordio contro il Venezia, gol al Bologna, al Chievo, all'Inter e ancora una doppietta nell'ultima uscita, quella contro... Continua a leggere

Ranking dopo 4 giornate, Azzurri al lavoro per il Mondiale

La quarta giornata del campionato sperimentale Under 18 è andata in archivio con un nuovo record di gol segnati, ben 16 con una media esatta di 4 per gara. Nessun pareggio, ben tre successi casalinghi ed uno solo esterno, quello della Sampdoria al Vismara contro il Milan. In testa Atalanta e Sassuolo continuano a correre a braccetto, ma sono gli emiliani gli unici ad aver centrato tre successi su tre (la Dea ha giocato una partita in più). Alle loro spalle (a quota 6) le due liguri, Genoa e Sampdoria, seguite a un punto da un'altra coppia formata da Milan... Continua a leggere

L’infaticabile Willy Gnonto: 3 partite in 5 giorni

Se La Giovane Italia fosse un magazine, l'uomo copertina di questa settimana sarebbe di certo il ragazzo in maglia nerazzurra che vedete in foto: Degnand Wilfried Gnonto, per tutti Willy, attaccante classe 2003 dell'Inter, mamma e papà della Costa d'Avorio ma lui di nazionalità italiana. Uno dei tanti "nuovi" italiani che di cognome non fanno Bianchi, Rossi, Russo o Brambilla, ma sono nati in Italia e vestono con orgoglio la maglia Azzurra, e del quale, già da tempo, noi ci siamo letteralmente innamorati. Il perché lo leggerete più avanti, ma ora andiamo con ordine. IN CAMPO SABATO E DOMENICA... Perché... Continua a leggere

L’Inter vince il derby, ma Atalanta e Hellas fanno paura

La quarta giornata giornata del campionato Under 17 di Serie A e B è andata in archivio con un totale di 60 reti realizzate, ben sedici in meno rispetto al boom (76) del turno precedente. Pochi pareggi, appena due, e bilancio quasi in pareggio tra i successi casalinghi e quelli esterni: nove contro otto. In generale si è segnato su tutti i campi, nessuno escluso. Cinque sono state le gare decise da una sola rete messa a referto, mentre il match che ha regalato una pioggia di punti bonus per il nostro ranking è stato quello tra Cremonese e Cittadella... Continua a leggere