I post di Giuliano Bindoni

Oristanio punisce l’Ecuador, Italia ai quarti 10 anni dopo

A Cariacica l'Italia batte 1-0 l'Ecuador e vola ai quarti di finale del Mondiale Under 17 dieci anni dopo l'ultima volta. A decidere è l'ennesima prodezza balistica da calcio piazzato di una delle stelle più luminose di questa nazionale, Gaetano Pio Oristanio, trequartista classe 2002 dell'Inter. Prossimo avversario, lunedì 11 a mezzanotte, sarà il Brasile padrone di casa, quarta avversaria sudamericana di fila sulla strada degli azzurrini. GNONTO E CUDRIG STRANAMENTE "APPANNATI" - Quasi a sorpresa, è stato un ottavo di finale molto più complicato di quanto ci si potesse attendere. Un po' per la buona organizzazione degli avversari, bravi... Continua a leggere

Mondiali U17: L’Italia perde il primato, ma non gli ottavi

Un'Italia B, completamente stravolta, regala tre punti e primato del girone al Paraguay: 2-1 il risultato finale. Azzurrini subito avanti con la rete di Pirola al 3', ma raggiunti a fine primo tempo e poi superati a inizio ripresa con due gol evitabilissimi. Si pecca in individualismi, lucidità e automatismi in entrambe le fasi e alla fine, nei minuti conclusivi, si accetta quasi il verdetto sia in campo che in panchina. Va bene così, si va comunque agli ottavi. Dalla parte sbagliata del tabellone, forse, ma comunque contro l'Ecuador e non contro l'Argentina. FORMAZIONE RIVOLUZIONATA: FUORI 9 SU 11 -... Continua a leggere

Mondiali U17: Gnonto e Oristanio decisivi, ma che brividi

Nella notte delle streghe il secondo impegno mondiale per l'Italia è di quelli che tengono decisamente svegli fino all'ultimo assalto. Un match ricchissimo di colpi di scena, o semplicemente di colpi dei tipi più svariati. Da quello di reni di Molla in occasione del rigore parato nel primo tempo, a quello da fuoriclasse di Gnonto per il vantaggio azzurro. Dal colpo al cuore per il pareggio messicano al 92' a quello di genio di Oristanio che, meno di due minuti dopo, regala a Udogie una palla che andava solo spinta in rete, e così è stato. Insomma un'Italia a punteggio... Continua a leggere

Italia U17 alla fase élite dell’Europeo con numeri da urlo

L'Italia Under 17 di Zoratto è un rullo compressore. Nella prima fase di qualificazione al prossimo Europeo ha letteralmente asfaltato le tre avversarie del girone: sei gol rifilati all'esordio al Lussemburgo, due all'Irlanda del nord e altri quattro alla Turchia nel match, l'ultimo, che valeva di fatto il primato e di conseguenza un sorteggio migliore alla fase élite. Tirando le somme, dodici gol fatti in totale, con una media di quattro a gara, e zero subiti. Meglio di così proprio non si poteva fare. MAGAZZU' SEMPRE IN GOL - Uno dei grandi artefici di questo triplice trionfo è stato sicuramente... Continua a leggere