Bene l’Inter: Bastoni e Esposito mandano il Valencia ko

Con le formazioni cadette impegnate in Coppa Italia, sabato sono scese in campo soltanto le compagini di serie A.

Juventus. Sconfitta di misura contro l'Atletico Madrid. Maurizio Sarri non ha impiegato nessun Under 20 azzurrabile.

Inter. La squadra di Antonio Conte ha superato dal dischetto il Valencia. Tra i nerazzurri andati a segno dagli undici metri anche Sebastiano Esposito. L'attaccante classe 2002 di Castellamare di Stabia non ha tremato davanti a Cillessen. Il calciatore appetito dalle big (ultima in ordine di tempo la Roma, che lo vorrebbe in cambio di Edin Dzeko) non perde occasione per evidenziare il suo valore. Conte gli sta concedendo varie vetrine durante questa fase precampionato e lui non sta tradendo, in attesa di prendere per mano l'Under 17 nel Mondiale di categoria in programma in Brasile a ottobre. Per Esposito ieri circa 20 minuti in campo. Stesso numero di minuti per Alessandro Bastoni. Il centrale difensivo del 1999, dopo l'ottima stagione in prestito al Parma, tornerà molto utile al tecnico leccese per le rotazioni previste prima degli impegni di Champions League.

Milan. I ragazzi di Marco Giampaolo hanno superato per 2-0 il Feronikeli per effetto delle reti di Suso e Borini. Porta inviolata per Gigio Donnarumma, per il quale in questi giorni si sono registrati i "rumori" provenienti da Parigi. Nonostante le voci però, il portiere svezzato dal Club Napoli di Castellammare di Stabia, è rimasto concentrando sventando il poco lavoro che gli hanno provocato gli avversari kosovari. A dimostrazione del fatto della considerazione dell'allenatore nei confronti di Matteo Gabbia, i 45' in campo dell'ex difensore della Lucchese. Il ragazzo rientrato dal prestito ai toscani si sta giocando le sue chance per restare all'interno del gruppo milanista. Sei minuti in campo pure per i due Primavera, Marco Brescianini e Daniel Maldini.

Napoli. Brutta sconfitta per i partenopei nel secondo atto contro il Barcellona. Pesante il 4-0 dei blaugrana, una gara tuttavia che ha riservato circa 25 minuti di gioco a Gianluca Gaetano. L'esterno napoletano, dopo l'esordio in campionato dello scorso torneo, potrebbe restare alla base tornando utile anche in chiave composizione della rosa.

Atalanta. Indigesto l'incrocio con gli iberici anche per l'Atalanta superata nettamente dal Getafe. Bergamaschi kappaò contro i madrileni. 4-1 e nessun calciatore Under 20 per Gian Piero Gasperini.

Bologna. Spagna batte Italia anche qui. Scampoli di gara per Gabriele Corbo nel 4-3 del Villarreal sul Bologna. Il centrale è entrato negli ultimissimi minuti al posto di Mattia Bani.

Brescia. Riscatta le altre sorelle il Brescia, capace di imporsi per 2-1 sul Valladolid. Numerosa la rappresentanza Under 20 nella squadra di Eugenio Corini. Il tecnico ha schierato sul terreno di gioco dal primo minuto la stellina Sandro Tonali. Nel secondo tempo sono poi subentrati Alessandro Semprini, Massimiliano Mangraviti e Matteo Viviani.

Lazio. Bene anche la formazione di Simone Inzaghi, ok con la doppietta di Ciro Immobile. Presenza LGI nel finale di gara quando l'allenatore di Piacenza ha concesso un po' di spazio anche a André Anderson.

Parma-Sampdoria. Sampdoria vittoriosa nel punteggio e anche nel computo degli Under 20 impiegati. Di Francesco ha riservato uno spezzone di partita a Marco Pompetti e Felice D'Amico, entrambi arrivati in prestito dall'Inter. Il primo regista ha svolto la prima parte della sua vita calcistica nel Pescara, club dal quale è giunto ai nerazzurri nel 2017, con presenze nell'Italia Under 18 e 19. L'esterno d'attacco di Palermo, invece, dopo un'esperienza alla "Don Orione" e il passaggio nei rosanero è arrivato all'Inter che un anno fa lo ha ceduto al Chievo Verona. Qui è tornato a far vedere il suo lato migliore contribuendo con le sue reti alla salvezza dei clivensi nel campionato Primavera.

Sassuolo. Vittoria di misura per i neroverdi contro l'Alessandria. La squadra di Roberto De Zerbi spreca tanto ma risolve la partita con un gol di Domenico Berardi.
Un solo interprete Under 20 nella prima frazione, si tratta di Manuel Locatelli, voglioso di far vedere tutto il suo valore dopo alcune stagioni di apprendistato in cui non è riuscito a mantenersi sempre su valori alti. Un tempo di gioco, il secondo, per Enrico Brignola, anche lui a caccia del riscatto dopo una stagione con pochissimi acuti.
L'allenatore schiera nel secondo Claude Adjapong, entrato al 24' del secondo tempo. Stesso discorso pure per Alessandro Tripaldelli a caccia del riscatto dopo una seconda parte della passata stagione con poco minutaggio al Crotone prima del buon Mondiale con l'Italia Under 20. Ultimi ventuno minuti in campo invece per Giacomo Raspadori, impegnato a luglio nell'Europeo Under 19. Dieci minuti in campo pure per Andrea Ghion.
Tantissimi gli Under 19 per l'Alessandria. Cristiano Scazzola ha riservato un'occasione al portiere Christian Marietta (2002, 45' in campo), ai difensori Lorenzo Giubilato (2000, 45') e Christian Nani (2001, 11'), ai centrocampisti Matteo Gerace (2001, 45'), Gianluca Baldizzone (2001, 45') e Andrea Cambiaso (2000, 45'), agli attaccanti Angelo Andrea Imbergamo (2002, 33') e Nicolò Poppa (2002, 45').