Archivi categoria : Calcio femminile

Maria Grazia Ladu, La Patrizia Caccamo di Sardegna

Quando si parla di saltare la donna  Maria Grazia Ladu, esterno offensivo della Torres, classe 2001, non può che essere paragonata a Patrizia Caccamo: dribbling letale, spostamento di sfera in rapidità e capacità di stoccata sul breve le innate caratteristiche del talento delle due croci e delle due torri. Una stellina rosso-blu che sta brillando in Serie B e con la Nazionale U17 e che, a suon di gol ed assist, si sta creando una dimensione da protagonista nel calcio delle "Grandi". Maria Grazia Ladu, ci siamo lasciati al fotofinish del passato campionato con la Torres vincitrice della Serie C.... Continua a leggere

Catena-Polli letali e Quazzico di capocciata: E’ golpe U21!

La settima giornata di Serie A la possiamo descrivere così: trame di qualità ed esperienza, concretizzazione cinica e giovane… Un turno nel quale “La Giovane Italia” del calcio femminile ha fatto esultare lo stivale, da Udine a Bari, in un contesto under sempre più realtà preziosa ed indispensabile per il nostro calcio e per le sorti future delle nazionali U23 e maggiore. Partendo dal big match della giornata Brescia-Juventus, disputatosi al “Club Azzurri” di Mompiano, le prime a mettersi in luce, ad accendere i riflettori sulle loro giocate, sono state le bianco-nere Lisa Boattin, terzino sinistro, classe 1997, ed Aurora... Continua a leggere

Mascarello: tra cambiamenti e un futuro da scrivere.

I piedi e una visione di gioco che più di tutti hanno stupito il panorama del calcio femminile italiano, tanto da venire da alcuni associata ad Alice Parisi; oggi la Giovane Italia decide di dar voce ad un altro talento azzurrino: Marta Mascarello. Datele un pallone e la vedrete sorridere, con la sua calma pacifica e la sua voglia costante di migliorare. L’ultima ad arrendersi: una che ci prova fino allo sfinimento se qualcosa non funziona. Ma oltre al talento, un elemento fondamentale per la coesione del gruppo. Inizio di stagione non pienamente vissuto a causa di un infortunio alla... Continua a leggere

Le Under 21 scuotono la A. Bergamaschi giustiziera con il Brescia

Un terzo di campionato ormai è sulla spalle, in una stagione 2017/2018 che sta vedendo calcare i manti erbosi a ben oltre ottanta ragazze U21, ossia dal 1996 al 2003. Si può dire quindi che le attrici principali sono state e sono loro, le giovani, anzi le giovanissime, come sono state protagoniste della sesta ed ultima giornata di Serie A, soprattutto nel posticipo scaligero di domenica e nell'incontro capitolino di sabato. All'ombra dell'Arena, nel ultimo match del turno tra il nero-promosso Chievo Verona e l'attuale capolista Brescia, l'incontro è stato sentenziato dai piedi e dallo strapotere fisico di Valentina Bergamaschi, esterno... Continua a leggere