Archivi categoria : Serie C

Carosso, baby della Pro Vercelli che ha stregato il “Gila”

Convincere un campione del mondo a scommettere su di te, alla prima esperienza nel calcio dei grandi e ancora minorenne, rappresenta un bel biglietto da visita per la carriera di qualsiasi aspirante calciatore. Alessandro Carosso può cominciare così il suo curriculum, dopo un 2019/20 nel quale ha stregato Alberto Gilardino meritandosi l'esordio tra i professionisti con la maglia della Pro Vercelli. Un’esplosione inaspettata dopo gli inizi nel Barcanova e un anno al Torino, avventura non decollata e in seguito alla quale aveva fatto ritorno nella società di origine. Nel 2017, però, è arrivata la chiamata della Pro Vercelli, che in meno... Continua a leggere

Satalino, da “nuovo Donnarumma” a “pantera” col Renate

Vedersi appiccicare l’etichetta di “nuovo Donnarumma" rappresenta un fardello non da poco per le spalle per un giovane portiere. A maggior ragione se il ragazzo in questione si è affacciato tra i grandi ancor prima di debuttare in Primavera. Giacomo Satalino sa cosa si prova ad essere catapultato sotto i riflettori ad appena sedici anni, con una fama che per qualche stagione lo ha preceduto pur senza esordire tra i grandi. Partito dall’Esperia Monopoli, corteggiato dalla Roma ma approdato infine alla Fiorentina, per Satalino le luci del palcoscenico si sono accese molto presto. È proprio nel corso della trafila in... Continua a leggere

Luca Coccolo, apprendistato da grande con la Juve Under 23

La Juventus Under 23 si sta rivelando una palestra importante per tanti giovani in rampa di lancio dal vivaio bianconero. Tra di loro c'è anche Luca Coccolo, che nella “Juve B” non solo ci è arrivato ma è stato anche capace di imporsi su ottimi livelli. Il bianconero, d’altronde, scorre nelle vene del ragazzo nativo di Ciriè, che alla Juventus è arrivato nei Pulcini per poi percorrere tutta la trafila fino al calcio dei grandi. Una storia d’amore interrotta solo nella prima stagione da professionista, vissuta in prestito a metà tra Perugia e Prato. Una parentesi al termine della quale... Continua a leggere

Perretta, da Empoli a Arzignano per diventare grande

L’azzurro Empoli sulla pelle, il gialloblù dell’Arzignano Valchiampo per dimostrare di valere anche tra i grandi, con una dedica speciale per chi non c’è più. Gabriele Perretta stava vivendo la stagione dell’affermazione nel calcio professionistico, prima dello stop forzato ai campionati imposto dall’emergenza sanitaria. Un’interruzione che però non cancella le ottime cose messe in mostra dal classe 2000 di Pontedera, sesto assoluto nel Ranking LGI di categoria. Le venticinque presenze, tutte da titolare eccetto una, raccontano di un ragazzo che, al primo approccio al piano superiore, ha mostrato di valere appieno la terza serie. Un percorso cominciato a Empoli, con... Continua a leggere