Linda Giovagnoli agli occhi delle sue compagne

Abbiamo parlato spesso di Linda Giovagnoli, difensore centrale classe 2002 del Ravenna, abbiamo osservato la sua crescita e l’abbiamo conosciuta attraverso le suo parole con un’intervista. Ora vogliamo provare a farvela conoscere attraverso gli occhi delle sue compagne, di coloro che la vedono tutti i giorni, dentro e fuori dal campo. Miriam Picchi, Alice Greppi e Arianna Montecucco sono pronte a raccontarci Linda per come hanno potuta conoscerla durante la stagione.

Miriam Picchi (centrocampista Ravenna): “ Linda, per gli amici “Lindi”, è una ragazzina (anche se par la stazza non si direbbe assolutamente) che riesce sempre a mettere il cuore in tutto quello che fa. Nonostante sia giovanissima, è in grado di trasmettere qualcosa a tutti, spesso anche senza voler ricevere nulla in cambio. Fa della condivisione e dei valori i suoi punti forti e questo ho potuto riscontrarlo sulla mia pelle, avendo avuto l’occasione di legare con lei anche fuori dal campo. Nel calcio come nella vita, non ti lascerebbe mai in difficoltà anche se questo significasse spingersi al limite delle sue energie. Sta crescendo davvero tanto e credo fortemente che, se lavorerà bene su sé stessa e sui piccoli difetti di attenzione che ogni tanto ha, potrà diventare uno dei migliori difensori del panorama italiano”

Alice Greppi (difensore Ravenna): “Linda è una persona assolutamente positiva, solare, con tanta voglia di fare, imparare e mettersi in gioco. È una giocatrice promettente, quest’anno è cresciuta molto, giocare con continuità l’ha sicuramente aiutata e da parte mia ho cercato di aiutarla più possibile e ho visto tanto impegno da parte sua. È un’ottima torre difensiva, deve migliorare in fase di posizionamento e in rapidità ma se continua ad applicarsi così sicuramente i miglioramenti arriveranno!”

Arianna Montecucco (attaccante Ravenna): “Calcisticamente parlando Linda è una giocatrice prestante fisicamente, con un ottimo colpo di testa, un lancio molto lungo e un gran tiro. Sicuramente deve migliorare in certi aspetti ma ha l’età dalla sua parte. Ho avuto l’occasione di conoscerla molto bene quest’anno, e ho trovato una ragazza speciale, super positiva e solare, spesso impulsiva e sicuramente una gran testona!

Questi i pensieri delle compagne e, possiamo dirlo, amiche di Linda Giovagnoli. E come non essere d’accordo? Linda si è sempre dimostrata una ragazza leale, sempre sorridente, in grado di superare ogni ostacolo e difficoltà con la positività che la contraddistingue. Noi della Giovane Italia speriamo che queste qualità le permettano di spiccare il volo e crescere sempre di più, come persona e calciatrice, e che possa realizzare tutti i suoi sogni!