Coppa Italia: Scamacca, Ruggiero e Pobega protagonisti

Tante conferme e qualche sorpresa nel secondo turno di Coppa Italia, vari ragazzi LGI protagonisti. Domenica la competizione scatterà anche per diverse compagini di serie A.

Ascoli-Pro Vercelli 5-1
Protagonista assoluto del successo dell'Ascoli è stato Gianluca Scamacca, autore di una doppietta in 15 minuti, tra il 72’ e l’87’. L’attaccante classe 1999, sceso in campo negli ultimi 35’, ha realizzato due gol da centravanti puro: prima a segno con un tap-in e poi con un bel colpo di testa.
Nella giovane Pro Vercelli sono partiti titolari il terzino sinistro Giacomo Quagliata (2000) e il centrocampista Bilal Erradi (2001). Hanno poi fatto il loro ingresso in campo altri tre under: Samuel Ciceri (attaccante classe 2000), il difensore Alessandro Carosso (difensore 2002), Andrea Volpatto (trequartista, 2001).

Benevento-Monza 3-4
Sorpresa al “Vigorito”, dove il Monza di Brocchi elimina il Benevento dell’amico Pippo Inzaghi. Le streghe non hanno schierato alcun giocatore LGI, stesso discorso per i brianzoli.

Chievo Verona-Ravenna 4-2 (dcr)
Sono serviti i calci di rigori al Chievo Verona, fresco di retrocessione in B, per vincere contro il Ravenna.
Tra i gialloblu è sceso in campo dal 1’ e vi è rimasto per tutti i 120’ di gara, Massimo Bertagnoli (1999), schierato ancora come terzino destro da Marcolini. Presente pure Salvatore Esposito (2000). Il centrocampista di Castellammare di Stabia ha commesso l'unico errore dal dischetto dei veneti. Tra gli ospiti, invece, i giovanotti di belle speranze sono subentrati dalla panchina, a gara in corso. Si tratta del centrocampista classe 2002, Marco Fiorani (66’ di gioco),  di Vincenzo Mustacciolo (centrocampista del 2000; 60’ in campo) e il terzino sinistro Niccolò Ricchi (impiegato, tra tempi regolamentari e supplementari per 74’).

Cittadella-Padova 3-0
Torna il derby tra Cittadella e Padova, un match sentito e senza LGI.

Cremonese-Virtus Francavilla 4-0
Risultato rotondo per la Cremonese. Entrato solo al 75’ e quindi in campo per poco più di un quarto d’ora, l’esterno destro tutta fascia classe 1999, Nadir Zortea, ha comunque fatto vedere buone cose. Il ragazzo di Feltre è stato l’unico LGI presente.

Crotone-Arezzo 4-3
Partita ricca di emozioni quella tra Crotone e Arezzo, con i pitagorici che alla fine riescono a spuntarla per 4-3. Il gol decisivo è stato realizzato da Zak Ruggiero. Il trequartista del 2001 si sta mettendo in mostra nel corso dell'estate. Al più giovane in campo bastano 300 secondi dal suo ingresso sul terreno di gioco per realizzare quella rete sfiorata dai suoi, in precedenza, a più riprese. Il calciatore biondo ha spedito la palla in rete con un colpo di testa sul cross di Molina. Inoltre, Stroppa conferma di aver individuato in Gabriele Bellodi (2000) uno dei suoi pilastri difensivi. Il ragazzo, in prestito dal Milan, ha giocato per 90’ come terzo di destra del pacchetto arretrato.

Empoli-Reggina 2-1
Empoli di misura sulla Reggina. Unico rappresentante LGI della partita è stato l’empolese Davide Frattesi. Il centrocampista classe 1999 è entrato in campo a inizio ripresa giocando gli ultimi 45’ e destando una buona impressione in mezzo al terreno di gioco.

Frosinone-Carrarese 4-0
Successo netto del Frosinone sulla Carrarese. Nei gialloblù nessun under schierato, la squadra di Carrara ha, invece, fatto scendere in campo il difensore esterno destro del 2000 Francesco Mezzoni, proveniente dal Napoli, e Davide Fortunati, mediano del 2001 entrato al 71’.

Juve Stabia-Imolese 3-4 (dcr)
Una delle sorprese di questo turno è l’eliminazione della Juve Stabia ad opera dell’Imolese, Unico esponente LGI è stato Salvatore Elia. L’attaccante esterno classe 1999, cui piace partire da sinistra per poi rientrare sul suo piede preferito che è il destro, si è dato un gran da fare nel corso dei 120’ duranti i quali è stato in campo, ma non è riuscito ad evitare la sconfitta delle Vespe.

Livorno-Carpi 0-1
Colpo del Carpi che, in trasferta, impone lo 0-1 al Livorno. Entrato al 55’, in campo fino al 90’, Agostino Rizzo, ex Palermo, appena arrivato nella compagine labronica.

Monopoli-Cosenza 1-0
Vittoria di prestigio anche per il Monopoli contro il Cosenza. Il match non ha visto scendere in campo LGI.

Perugia-Triestina 1-0
Non è stato semplice per il Perugia avere la meglio della Triestina. Hanno contribuito al successo perugino, gli LGI Christian Capone e Filippo Ranocchia. L’attaccante classe 1999 ha giocato per 90’ agendo alle spalle della prima punta e mostrando buoni spunti. Il centrocampista del 2001 di proprietà della Juventus, ha disputato 16’.

Pescara-Mantova 3-2
Partita ricca di emozioni quella tra Pescara e Mantova, con la squadra della città che diede i natali al poeta Virgilio che ha ceduto solo al 91’ a una compagine di due serie superiori. A guidare la difesa degli abruzzesi è stato il difensore classe 2000, Davide Bettella, in campo per 90’ nei quali ha mostrato, nonostante le due reti prese dai biancazzurri, buona personalità. Nella ripresa, sempre tra le fila della squadra di casa, è entrato Gennaro Borrelli, attaccante di belle speranze del 2000, che ha però avuto appena 10’ per mettersi in evidenza.

Pisa-Potenza 3-0
Pisa ok con il Potenza. Nessun giocatore in orbita La Giovane Italia da segnalare nel match.

Pordenone-Feralpisalò 1-2
Partita equilibrata tra Pordenone e Feralpisalò con gli ospiti capace di espugnare il fortino friulano. Tra i padroni di casa, il gol del momentaneo pareggio è stato realizzato, a fine primo tempo, da Tommaso Pobega, ormai una conferma.

Salernitana-Catanzaro 3-1
In un “Arechi” già carico di entusiasmo, la Salernitana ha la meglio su un volenteroso Catanzaro. Nessun Under in orbita ranking LGI.

Spezia-Pro Patria 5-0
Spezia a vele spiegate. 65’ tra gli ospiti per l'ex LGi Giorgio Spizzichino. Al suo posto, negli ultimi 25’ di gara, è stato mandato in campo il difensore centrale Stefano Molinaro, classe 2000.

Trapani-Piacenza 3-1
Bene anche il Trapani con il Piacenza.
Tra i padroni di casa, solita ottima prestazione, in porta, del classe 2000, Marco Carnesecchi. L’estremo difensore che nei mesi scorsi ha partecipato agli Europei Under 19 con la Nazionale Italiana, ha giocato per 90’ dando sicurezza e affidabilità a tutta la difesa. Stesso discorso per Andrea Colpani, centrocampista del 1999 che ha preso parte agli ultimi Mondiali Under 20 e contro i biancorossi è sceso in campo dal 1’ restandoci per tutto il match (è stato pure ammonito). Nel secondo tempo, invece, è entrato dalla panchina Alessandro Martina, terzino del 2000.

Venezia-Catania 2-1
L’incontro tra nobili decadute va al Venezia. Alessandro Fiordaliso, terzino destro del 1999 e fresco vincitore del ranking di serie C, ha giocato tutta la partita. Una prestazione ordinata, sia in fase difensiva che offensiva, certamente utile alla causa, quella del ragazzo che milita tra le fila del Venezia.

Virtus Entella-Sudtirol 1-2
Sudtirol a sorpresa sulla Virtus Entella. Dei ragazzi LGI per la squadra di Chiavari, è sceso in campo il terzino ambidestro del 1999, Giacomo Sala.