Fabiano Parisi, irpino doc per la rinascita dell’Avellino

L’Avellino è tornato a bussare alla zona playoff del Girone C del campionato di Serie C, grazie al successo conquistato contro la Sicula Leonzio che ha portato anche la firma di Fabiano Parisi, uno dei simboli della rinascita biancoverde. Ripartito dai dilettanti dopo le vicissitudini societarie dell’estate del 2018, l’Avellino sta risalendo la china anche grazie alla freschezza e all’entusiasmo di uno dei suoi giovani più promettenti. Un percorso, quello del classe 2000 nato a Solofra, cominciato proprio con le giovanili del club irpino, prima di vivere due esperienze alla Vigor Perconti e col Benevento che lo hanno formato calcisticamente e caratterialmente. Tornato alle origini, Parisi si è subito ritagliato un ruolo da protagonista con la prima squadra dell’Avellino. Per lui 41 presenze complessive, in una stagione conclusa con la promozione diretta in Serie C (con tanto di assist nello spareggio promozione contro il Lanusei) e scudetto portato a casa dopo la finalissima vinta contro il Lecco. Un rendimento che il ragazzo sta ripetendo al primo anno da professionista: già 20 i gettoni di presenza, conditi da due gol che hanno propiziato altrettante vittorie, l’ultima delle quali arrivata nel match di ieri contro la Sicula Leonzio.

Laterale mancino che si esalta giocando da quarto o quinto di sinistra di centrocampo, Parisi ha le caratteristiche ideali per interpretare il ruolo di esterno a tutta fascia. Fabiano è un ragazzo serio e determinato, che insegue con passione e dedizione il suo sogno di diventare un calciatore di livello. Il senso di appartenenza alla maglia dell’Avellino, da irpino doc, rappresenta una ulteriore motivazione per farsi largo nella sua prima annata nel calcio che conta. L’attesa della scorsa estate, quando ha saputo pazientare nonostante le iniziali incertezze del club in merito all’inscrizione al campionato di Serie C, è stata una ulteriore dimostrazione del suo attaccamento ai colori neroverdi, e della voglia di diventare grande con la maglia con la quale è cresciuto.Un piano vincente, perché Fabiano sta correndo veloce verso un domani da protagonista.

La nostra redazione ve lo racconta nel focus su Tuttomercatoweb.

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO

CLICCA QUI PER ACCEDERE AI RANKING LGI