Ponsi, studioso del pallone tra Fiorentina e Italia U19

La Fiorentina sta cercando di risalire la classifica del campionato Primavera 1, ma nonostante i risultati non brillantissimi risultati della prima parte di stagione il club toscano si sta godendo la crescita di Fabio Ponsi, giovane difensore capace di imporsi sia con la maglia viola che con quella azzurra della Nazionale. Nato a Pietrasanta, in provincia di Lucca, Fabio è un nipote d'arte: nonno Gianfranco, calciatore professionista negli anni ’50 con le maglie, tra le altre, di Spal e Roma, gli ha trasmesso la passione per il calcio. Otto stagioni a Firenze dopo gli inizi nel Lido di Camaiore, Ponsi ha coronato la sua trafila col successo nella Coppa Italia Primavera, conquistata nella doppia finale contro il Torino. Un trofeo che ha certificato la crescita del ragazzo versiliese, che gli ha aperto anche le porte delle nazionali giovanili, che lo hanno visto protagonista anche all'Europeo Under 17 del 2018, chiuso con l’argento dopo il k.o. ai rigori nella finale contro l’Olanda.

Ponsi è un esterno di difesa completo e duttile. Destro naturale, sa adattarsi senza problemi anche sulla corsia opposta, risultando efficace anche come laterale di centrocampo. Terzino dalle spiccate doti offensive, il classe 2001 della Fiorentina possiede una buona tecnica di calcio, utilizzata per proporre cross e suggerimenti interessanti per gli attaccanti. Facilità di corsa, falcata da quattrocentista e resistenza alla fatica gli permettono di percorrere senza sosta la fascia di competenza, con sortite spesso impreziosite da giocate precise ed efficaci. Nonostante le promettenti doti calcistiche, Fabio non ha perso di vista l’importanza del percorso scolastico, aiutato da una famiglia sempre presente e attenta alla gestione degli impegni e da un’intelligenza in virtù della quale, completati gli studi superiori, vorrebbe proseguire con quelli universitari. Uno studioso del pallone, insomma, che in questo 2020 è pronto a mettere nel mirino due obiettivi: il salto nel calcio dei grandi e la partecipazione all'Europeo Under 19, che rappresenterebbe la seconda competizione continentale della sua giovane carriera.

La nostra redazione ve lo racconta nel focus su Tuttomercatoweb.

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO

CLICCA QUI PER ACCEDERE AI RANKING LGI