Gaetano Gambardella, studente modello che sogna l’Arechi

La Salernitana guarda al futuro con la consapevolezza di poter contare su alcuni giovani prospetti interessanti, cresciuti nel vivaio granata e vogliosi di coronare il sogno rappresentato dallo sbarco in prima squadra. Uno di questi è Gaetano Gambardella, classe 2001 che si è vestito di granata all’età di tredici anni, dopo gli inizi nella Asd Pontecagnano. Un sogno diventato realtà, ma non per questo fiabesco: pochi mesi dopo il suo arrivo, infatti, Gambardella si è dovuto fermare per un infortunio che lo ha condizionato non poco, costringendolo a rincorrere a ripartire addirittura da aggregato al gruppo dei classe 2002. Un bivio dal quale il ragazzo è uscito rafforzato nello spirito, riuscendo ben presto a rimettersi al passo coi coetanei fino a diventare uno dei punti di riferimento nelle varie categorie. Non ha fatto eccezione il biennio in Primavera, in special modo la stagione 2019/20 che lo ha visto imporsi come uno degli uomini chiave della formazione di mister Rizzolo. Per lui 18 presenze condite da un gran gol all'Ascoli nel campionato Primavera 2, in un’annata che lo ha visto in alcune occasioni già aggregato agli allenamenti della prima squadra.

Dopo gli inizi da attaccante esterno, Gambardella ha arretrato gradualmente il suo raggio d’azione trasformandosi in laterale di difesa o esterno di centrocampo a tutta corsia. Grande gamba e ottima resistenza gli consentono di stantuffare sulla fascia, corse chiuse non di rado con precisi cross effettuati col piede mancino. Concentrato e sempre attento alla cura del dettaglio, Gaetano traduce le sue qualità non soltanto in campo ma anche nel suo percorso scolastico. Frequenta infatti il liceo scientifico, con l’esame di maturità che lo attende al termine del suo ultimo anno di studi superiori. Un percorso che è destinato a continuare, perché il mancino granata ha tutta l’intenzione di volersi iscrivere alla facoltà di Scienze Motorie per proseguire la sua carriera accademica. Un allievo modello, dunque,  deciso a costruirsi un futuro anche fuori dal campo, sognando al contempo di galoppare sulla fascia del “suo” Arechi.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SU TUTTOMERCATOWEB

NON PERDERTI L'ALMANACCO 2020! CLICCA QUI PER ACQUISTARLO

CLICCA QUI PER ACCEDERE AI RANKING LGI