Girone E, i problemi calcistici della Calabria

Nel girone E dell'Under 17 di Serie C, quello di pertinenza delle squadre dell'estremo sud, ci sono da registrare le grandi difficoltà alle quali sta andando incontro il calcio calabro. Delle quattro squadre della Calabria protagoniste in questo raggruppamento ben 3 figurano negli ultimi 3 posti, a dimostrazione di un andamento fin qui fortemente deludente, fatta eccezione per il Catanzaro, che orbita agiatamente intorno alle posizioni di metà classifica. Tempi duri, durissimi, invece per Vibonese, Rende e Reggina.

Il Catanzaro.

Partendo dalle note positive non si può non menzionare il buon cammino del Catanzaro, il quale era in sesta posizione al momento della sospensione, a meno 12 dal terzo posto ed a più 12 dal terz'ultimo. Cammino abbastanza omogeneo quello dei giallorossi, che con 6 vittorie, 8 pareggi e solo 4 sconfitte hanno conquistato 26 punti, con una differenza reti quasi in parità. Un percorso che, forse, poteva regalare anche qualche gioia in più.

La Vibonese.

La compagine di Vibo Valentia si trovava a pari punti (14) con Potenza e Rende, ma rispetto ai lucani soffriva una peggior differenza reti, che la condannava così al terz'ultimo posto, sopra comunque ai cugini calabresi. I tirrenici hanno nella difesa il loro punto debole: 50 gol subiti in 18 partite, una media di 2,8 a gara. Una statistica che giustifica la posizione ricoperta dalla Vibonese.

Il Rende.

I cosentini hanno appaiato Potenza e Vibonese proprio nell'ultimo turno giocato, quando hanno sbancato il campo della Virtus Francavilla. Terzo risultato utile consecutivo dopo il pareggio con l'AZ Picerno e la vittoria nel derby contro i cugini di Vibo, a dimostrazione di una parziale ripresa che lasciava ben sperare. Il Covid-19 ha bloccato ogni tipo di discorso, anche se i problemi, soprattutto in difesa, restavano difficili da superare.

La Reggina.

A quota 13 troviamo la Reggina, ultima e fanalino di coda del gruppo. La più meridionale delle formazioni della penisola paga il poco feeling con i 3 punti: appena 3 vittorie in 18 gare, che hanno relegato così i reggini in coda al girone dopo la rimonta del Rende. Punto a favore per quanto riguarda l'attacco, che sarebbe valso, numeri alla mano, l'ottava posizione in classifica.