I Talenti della Serie D: Gian Marco Sellitto della Calvina

Chi segue con passione come noi il magico mondo della Serie D avrà notato il gran numero di ragazzi classe 2002 che sta emergendo in questa stagione. Manna dal cielo per le nostre selezioni guidate dal mister Giuliano Giannichedda che avrà solo l'imbarazzo della scelta per allestire le rose per il torneo Caput Mundi e soprattutto per la Viareggio Cup.

Nell'ultima uscita di appena pochi giorni orsono, la rappresentativa U18 ha superato con merito la primavera del Pescara con un convincente 4-3 maturato prevalentemente nel primo tempo. Fra i più attivi anche il protagonista di giornata del nostro approfondimento.

Parliamo infatti di Gian Marco Sellitto, estremo difensore classe 2002 della Calvina Sport, squadra impegnata nel girone D e autrice di un campionato in continuo crescendo di prestazioni, grazie anche all'apporto del suo portiere che, presa la titolarità dal mese di ottobre (alla sesta) non ha più mollato il suo posto tra i pali, collezionando anche quattro clean sheet.

La sua maturazione è sotto gli occhi di tutti, in primis quelli dei suoi compagni. E proprio ad uno di loro ci siamo affidati per saperne di più. Mattia Broli, esterno classe 1994 della formazione bresciana, ci ha illustrato Gian Marco dentro e fuori dal campo.

"E' un bravissimo ragazzo che in campo dà sicurezza a tutto il reparto. Le sue doti principali sono la reattività e l'esplosività e anche il lavoro che sta facendo sul suo fisico è volto a non disperdere queste peculiarità. Se proprio devo trovargli un difetto potrei dire che va un coperto sulle uscite ma è un aspetto su cui è molto migliorato con il passare delle settimane".

E fuori dal campo come lo vedi? "E' molto giovane e sa che avrà molto tempo davanti per migliorare. Infatti, anche quando commette qualche errore, sa reagire mentalmente non abbattendosi e, anzi, applicandosi ancora di più".

Sin dal suo strepitoso esordio nel derby contro il Breno, si è conquistato la fiducia di tutta la formazione biancoblù e lui ha ricambiato affidandosi alle "cure" dei compagni più esperti, specialmente di un atleta navigato come Sorbo.

Cresciuto con il mito di Iker Casillas, ha cullato fin da piccolo il sogno di poter diventare un giocatore professionista. Adesso è in Serie D ma il suo percorso è appena agli inizi. Lo sa bene anche Mattia Broli, che ci confida: "Lavora molto ed è voglioso di migliorare sempre più sotto l'aspetto tecnico. Con la dovuta preparazione potrà sicuramente calcare palcoscenici importanti e quest'anno le sue prestazioni alla Calvina lo aiuteranno nel suo cammino".

Gian Marco Sellitto, come tutti gli altri talentuosi under della Serie D e di tutte le altre categorie, è presente nel nostro ranking . Restate connessi con La Giovane Italia per non perdere nessuna novità sullo sviluppo e la crescita dei prospetti italiani più interessanti.