Imolese, che numeri! Questa la base da cui ripartire

Una delle grandi protagoniste del girone C del campionato Under 15 di Serie C è stata sicuramente l'Imolese. La formazione rossoblu si trovava saldamente al secondo posto al momento della sospensione dei campionati, con 35 punti raccolti in 17 gare (media di 2,05 a partita). Oggettivamente lontani dal Cesena primo, i romagnoli si erano comunque ritagliati un posto al sole, grazie soprattutto ad un grande equilibrio in tutti i reparti: solamente 16 i gol presi, secondo miglior rendimento dell'intero girone insieme al Rimini, mentre sono 31 quelli fatti, inferiori solo ai 55 della capolista. Numeri prestigiosi, che rendono onore e merito alla formazione del Presidente Spagnoli.

Il cammino dell'Imolese.

Dopo esser stata sconfitta all'esordio dall'Almajuventus Fano, la compagine rossoblu ha inanellato una striscia di 9 risultati utili consecutivi, con 7 vittorie e 2 pareggi. Nuovo stop all'undicesima giornata contro la Pistoiese, al quale ha fatto seguito un altro ko ancora contro la bestia nera Almajuventus Fano. Pronto riscatto nella gara successiva contro la Robur Siena, vinta per 2-0, ma è stato un fuoco di paglia, visto che 7 giorni più tardi è arrivato un altro passo falso sul campo della Carrarese. Il tris di successi contro Vis Pesaro, Rimini e Città di Pontedera ha permesso ai romagnoli di chiudere in bellezza questo percorso, il quale forse, con un po' di continuità in più, sarebbe potuto essere ancora più denso di soddisfazioni.