Leonardo Rossi, il panzer del Milan Under 17

Il Campionato Under 17 è ormai fermo da diverse settimane, con le classifiche dei tre gironi cristallizzate in attesa di capire se ci sarà o meno la possibilità di ripartire. Una pausa forzata dunque, che permette di fare un primo bilancio su quanto ha mostrato questo campionato nelle settimane iniziali della stagione. Tra i giocatori che si sono messi maggiormente in evidenza figura Leonardo Rossi, bomber e trascinatore della formazione Under 17 del Milan.

Istinto da goleador, grinta da leader

Pur essendo un classe 2004 – e quindi ancora con margini di sviluppo sul piano fisico – Rossi è già una forza della natura. Si tratta della classica prima punta moderna, capace di troneggiare dentro l’area ma anche di attaccare la profondità e di svariare su tutto il fronte offensivo. Nel duello con i difensori avversari, cerca di farsi valere attraverso due qualità in particolare: la giocata d’anticipo e la capacità di procurarsi lo spazio per battere a rete. Un bagaglio tecnico notevole, accompagnato da una forza caratteriale da vero trascinatore. Con la determinazione che mette sia in allenamento che in partita, riesce a caricare i compagni per raggiungere il massimo dei risultati.

Inizio di stagione col botto

Se la scorsa stagione ha visto Rossi segnare caterve di gol nell'Under 16 del Milan, l’inizio di quella in corso non è stato da meno. L’attaccante classe 2004 ha collezionato le prime presenze in Under 17 già nell'anno passato, apprendendo in fretta cosa servisse per affrontare quella categoria da protagonista.  I frutti del suo lavoro sono arrivati all’inizio di questo campionato e i primi ad accorgersene sono stati i difensori avversari. Fin dalla 1^ giornata, Rossi comincia a timbrare il tabellino con puntualità svizzera: due gol nelle prime due giornate e poi due doppiette, rispettivamente contro Chievo e Vicenza. Una vera e propria macchina da gol, che non vede l’ora di tornare a gonfiare la rete.