I post di Redazione

Che fine ha fatto… Bilotta, dal Cosenza alla D per volare

CLICCA QUI E ACQUISTA L'ALMANACCO LGI 2021 Diciassettesimo appuntamento della rubrica “Che fine ha fatto…”, un viaggio alla riscoperta dei talenti transitati dalle pagine del nostro Almanacco nell'anno che segna la sua decima edizione. Dopo le puntate dedicate Franchini, Di Benedetto, Montresor, Ferrara, Cizza, Zucchini, Sessa, Gragnoli, Capristo, Spina, Rovini, Villanova, Nava e Rebecchini, Ventre e Gallinetta, oggi il nostro ospite di giornata è è Andrea Bilotta, difensore classe 1999 cresciuto nel settore giovanile del Cosenza. Andrea è stato presente in due edizioni consecutive del nostro Almanacco Chi ci ricordava? Il difensore della Juventus e della Nazionale Italiana Leonardo Bonucci. Ciao Andrea, la tua crescita calcistica nel mondo giovanile si compie e si... Continua a leggere

Che fine ha fatto… Gallinetta, dall’Inter a San Marino

CLICCA QUI E ACQUISTA L'ALMANACCO LGI 2021 Sedicesimo appuntamento della rubrica “Che fine ha fatto…”, un viaggio alla riscoperta dei talenti transitati dalle pagine del nostro Almanacco nell'anno che segna la sua decima edizione. Dopo le puntate dedicate Franchini, Di Benedetto, Montresor, Ferrara, Cizza, Zucchini, Sessa, Gragnoli, Capristo, Spina, Rovini, Villanova, Nava e Rebecchini e Ventre, oggi il nostro ospite di giornata è Alberto Gallinetta, portiere classe 1992 transitato prima nel settore giovanile dell’Inter e successivamente nella Juventus. Chi ci ricordava? L’ex portiere della Roma Doni. Ciao Alberto, gli anni più importanti della tua crescita calcistica li trascorri nel settore giovanile nerazzurro. Ci racconti la tua esperienza in quegli anni? "La mia... Continua a leggere

Che fine ha fatto… Ventre: Viareggio con l’Inter, poi…

CLICCA QUI E ACQUISTA L'ALMANACCO LGI 2021 Quindicesimo appuntamento della rubrica “Che fine ha fatto…”, un viaggio alla riscoperta dei talenti transitati dalle pagine del nostro Almanacco nell'anno che segna la sua decima edizione. Dopo le puntate dedicate Franchini, Di Benedetto, Montresor, Ferrara, Cizza, Zucchini, Sessa, Gragnoli, Capristo, Spina, Rovini, Villanova, Nava e Rebecchini, oggi il nostro ospite di giornata è Michael Ventre, attaccante classe 1996 scuola Genoa e con un passaggio nella Primavera dell’Inter presente in tre diverse edizioni del nostro Almanacco. Chi ci ricordava? Tre diversi calciatori con grandi qualità come Zico, Lorenzo Insigne e Dries Mertens Ciao Michael! Come è stata la tua esperienza nel Genoa, la squadra in... Continua a leggere

Nazionale femminile: le nuove leve fanno la differenza

Indossare la maglia della nazionale è il sogno di ogni bambina quando inizia a giocare a calcio: l'emozione di scendere in campo con la divisa del proprio paese non ha eguali. Tutto ha un profumo diverso: dall'erba del rettangolo di gioco, agli spalti pieni di tifosi che echeggiano il tuo nome. La convocazione, si sa, è un onore e un privilegio per tutte le atlete, perché solo le migliori vengono scelte; è la vetrina per le nuove leve e la ciliegina sulla torta per le giocatrici più navigate. Il mondiale del 2019 in Francia è stato per l'Italia il momento... Continua a leggere