Archivi categoria : Calcio femminile

Nazionale femminile: le nuove leve fanno la differenza

Indossare la maglia della nazionale è il sogno di ogni bambina quando inizia a giocare a calcio: l'emozione di scendere in campo con la divisa del proprio paese non ha eguali. Tutto ha un profumo diverso: dall'erba del rettangolo di gioco, agli spalti pieni di tifosi che echeggiano il tuo nome. La convocazione, si sa, è un onore e un privilegio per tutte le atlete, perché solo le migliori vengono scelte; è la vetrina per le nuove leve e la ciliegina sulla torta per le giocatrici più navigate. Il mondiale del 2019 in Francia è stato per l'Italia il momento... Continua a leggere

Zazzera, questione di cuore: pronta per il ritorno in campo

Le parole migliori, per spiegare quello che le è successo, sono le sue, quelle di Danila Zazzera stessa: “30/07/2020. Operazione a cuore aperto. Così iniziava questa avventura. Tornare a giocare sarebbe stato difficile, a tratti impossibile, tanti dicevano che dopo queste operazioni pochi ce l’avrebbero fatta. È stata un’avventura lunga, a tratti estenuante, difficile, tormentata. Tante volte ho pensato di non potercela fare, ma oggi sono fiera ed orgogliosa di poter dire di avercela fatta, di essere IDONEA”. È con questo post su Instagram che la calciatrice, ex Inter e Sassuolo, di proprietà della Fiorentina, annuncia di aver ricevuto l’idoneità per tornare a... Continua a leggere

Beatrice Beretta, la sicurezza tra i pali del Tavagnacco

Il ruolo del portiere è uno di quelli più complicati, bistrattati e più difficili da interpretare. Il portiere, che sia titolare o meno, deve sempre farsi trovare pronto, attento e concentrato, perché ogni suo errore può essere decisivo per la vittoria avversaria, senza dimenticare che quando un portiere sbaglia si è subito pronti a criticarlo, dimenticando magari, o facendo passare per ordinaria amministrazione, le parate difficili fatte in precedenza o nella stessa partita. Una delle giovani più promettenti del panorama italiano in questo ruolo è sicuramente Beatrice Beretta, classe 2003, che in questa stagione ha fatto il salto di qualità... Continua a leggere

La Pistoiese guarda al futuro con Martina Nigro

CLICCA QUI PER ACQUISTARE L'ALMANACCO LGI 2021 La Serie C è da sempre fucina di talenti, che in categoria acquistano sicurezza nei propri mezzi, fanno loro il ritmo delle grandi, maturano tecnicamente nella gestione di sfera e nei tempi di gioco. Insomma, è quella categoria che fa da palestra alla Serie A. Una palestra vera. In questa dimensione di baby talenti una città dal nome e dai colori prestigiosi è quella di Pistoia, un arancione Pistoiese che negli anni Ottanta identificava l’“Olandesina” e che oggi vede anche una compagine in rosa in terza serie femminile, dal 2016. Un club a dimensione... Continua a leggere