Archivi categoria : I NOSTRI INVIATI

Giraudo, the Insider: Un Fiordaliso a Teramo

Esiste un qualcosa, o meglio un qualcuno, che possa raccontarti il calcio meglio di chi lo vive dalla migliore postazione possibile, ovvero il campo?. Apriamo il 2019 con una piccola novita'. Avremo un Insider LGI nel girone B della serie C. Lui e' un volto gia' conosciuto al nostro pubblico. Federico Giraudo, classe 1998, vivaio Torino, ora ha un 'altra "T" come Target. . Quella Ternana , corazzata e candidata al ritorno in B, che il ragazzo di Cuneo ha lentamente conquistato, cambiando pelle tatticamente. Ma soprattutto pensando. Non solo al calcio. Ma anche allo studio. Frequentando Scienza della comunicazione.... Continua a leggere

Con la Spagna Under, divario di idee calcistiche. E non …

Due gare Under, con la 17 e la 19, appena alle spalle. Avversaria. La Spagna.  Non uno dei test piu' agevoli. Quindi bene la scelta di andarsi a confrontare con chi ormai da anni rappresenta il top del movimento europeo. Poi pero' le buone notizie finiscono gia'. Perche' sul piano del campo e del contorno, resta abissale il gap ideologico e comportamentale ammirato (?)  nel confronto sull'asse Vinovo-Guadalajara. Partiamo da quello che interessa maggiormente (almeno a noi). Bisognava verificare , soprattutto con La Under 17,  che di talenti offensivi sembra averne, se si potesse in casa provare a giocarsela contro... Continua a leggere

Giraudo Revenant. A Teramo tornano campo e vittoria.

Dopo il fallimento, il Vicenza ( e il nostro Federico Giraudo) ritrova il calcio giocato. Le parole ma soprattutto le emozioni in "esclusiva" di un ragazzo LGI che non chiedeva altro (come tutto il gruppo) di poter riscendere sul manto erboso. "A Teramo ho vissuto delle emozioni difficili da raccontare. Venire da un momento del genere, da giorni di voci e opinioni contrastanti nei nostri confronti ed andare a giocare una partita già decisiva in questo momento della stagione era per usare un eufemismo 'complicato'. Il clima della trasferta tra noi era sin dall'inizio positivo, come in fin dei conti... Continua a leggere

Cappelletti : “Impiattiamo un calcio diverso…”

Dopo lo sfogo emotivo di Federico Giraudo, ecco la voce dall'altra sponda della mancata sfida. Quella di Daniel Cappelletti, difensore del calcio Padova, anch'egli vittima (e non per la prima volta in stagione) di un giocattolo rotto ancora prima di averci giocato.  Una sola precisazione. Anche Daniel fa parte di quella schiera di ragazzi passati dal 2011 nel nostro progetto. Ora nel 2018 non giochera' in Champions ma ha da poco una laurea in tasca. Come vedete fare calcio professionistico e studiare e' piu' che fattibile. Basta volerlo. E si trova anche il tempo per passioni come la cucina. A... Continua a leggere