Archivi categoria : I NOSTRI SPECIALI

Storie da SportelLGI – Francesco, questione di centimetri

Christian Abbiati era il suo idolo quando da piccolo saltava da un palo all’altro per difendere la porta della sua squadra. Le qualità che in un ragazzino servono per essere un portiere e farsi notare, Francesco, le aveva tutte: esplosività, carattere, personalità. Tranne una, la più importante: i centimetri.  Un dodicenne però non ci pensa perché, anche se non sa quanto, sa che crescerà e non dà peso al fatto che nel calcio moderno, se non si raggiunge una certa altezza, la bravura non fa la differenza. Francesco si allena più degli altri, quattro volte a settimana, con un preparatore vero,... Continua a leggere

Che fine ha fatto… Montresor: dall’azzurro alla Promozione

Terzo appuntamento con “Che fine ha fatto…”, viaggio alla riscoperta dei talenti transitati nel nostro Almanacco. Dopo le puntate dedicate a Franchini e Di Benedetto, oggi è il turno di Andrea Montresor, terzino classe 1993 che ha fatto tutta la trafila nelle giovanili gialloblu del ChievoVerona, e che era presente nella primissima edizione dell'Almanacco LGI nel 2011. Ciao Andrea, ci racconti come è iniziata la tua esperienza al Chievo e il tuo primo impatto con il calcio? "Sono entrato a far parte della famiglia del Chievo a 10 anni. Dopo i primi provini, non ho avuto dubbi che fosse la squadra... Continua a leggere

SportelLGI – Le Noif e i tesseramenti: 4ª parte

La Giovane Italia è, ormai da dieci anni, in prima linea per tutte le tematiche che ruotano intorno al calcio giovanile nostrano. Adesso, alle porte del nostro decennale, abbiamo deciso di scendere in campo, come e più di sempre. Grazie alla penna tagliente di Luca Vargiu, amico LGI di vecchia data, lanciamo la sezione "SportelLGI": un'idea che si propone di diventare appunto uno sportello di sfogo e di denuncia, sempre aperto e a disposizione dei naviganti che per caso o per scelta si sono imbattuti nel nostro progetto. E che adesso invitiamo ad esporre storie, problematiche e dubbi, anche "normativi",... Continua a leggere

Che fine ha fatto… Di Benedetto, dalla Juve ai dilettanti

Secondo appuntamento con “Che fine ha fatto…”, la rubrica che ci accompagna alla scoperta del presente di talenti transitati dal nostro Almanacco nei primi dieci anni di LGI. Dopo la prima puntata che ha visto protagonista Federico Franchini, oggi è il turno di Marco Di Benedetto, attaccante classe 1995 cresciuto nel Pescara, presente nelle edizioni 2012 e 2013 con due maglie diverse: quella biancoazzurra del Pescara e quella bianconera della Juventus. Ciao Marco, prima di affacciarti al calcio dei grandi, ti sei confrontato con un ambiente di alto livello come la Juventus. Cosa ti ricordi di questa esperienza? "Mi son... Continua a leggere