Archivi categoria : Serie A femminile

Benedetta Orsi, una zampata per il primo gol in A

Si sa: le prime volte non si scordano mai. Figuriamoci il primo gol in Serie A, con la tua squadra che sta concorrendo ampiamente per conquistarsi il secondo posto e la qualificazione alla prossima Champions League, dopo una roboante affermazione esterna la settimana prima per 1-6 contro la Fiorentina. Benedetta Orsi, esterno difensivo del Sassuolo, classe 2000, in quella mischia di sabato, al 32’, ha assestato una zampata del 2-0 che già si sapeva avrebbe valso i tre punti, mentre per lei una gioia immensa. Terzino destro che ha  dimostrato poi tutto il suo attaccamento alla maglia nel post gara... Continua a leggere

Benedetta Brignoli, la scommessa del direttor Terzi

Quando a dieci minuti dal termine di Fiorentina-Sassuolo la lavagna luminosa ha segnato “Fuori Alice Parisi – Dentro Benedetta Brignoli”  al direttore nero-verde Alessandro Terzi gli si saranno illuminati gli occhi e si sarà inorgoglito: è stato proprio lui che nel giugno 2021 ha rinnovato fino al 2023 al piccolo talento di Montecchio Emilia, una perla che sia al Tavagnacco e sia al Sassuolo ha dimostrato di poter stare e determinare nel calcio che conta.  Una centrocampista, come da nostro almanacco, capace di riportare alla mente un nome altisonante in Italia e non solo, ossia quello della ex juventina ed... Continua a leggere

Bianca Bardin, quando buon sangue non mente

Nel DNA il calcio, quello vero, dei geni trasmessi da suo nonno Adriano Bardin, che, con le maglie di Vicenza, Ascoli, Cesena, Spal e Padova, fu uno dei numeri uno di riferimento in cadetteria negli anni Settanta nel nord Italia. Oltre il profilo calcistico, pure il carattere è lo stesso tra nonno e nipote, come riporta il “giovane” Alberto Malusci, ex difensore centrale di Fiorentina e Olympique Marsiglia: “Adriano era un professionista vero ed una persona genuina. Lo ebbi come preparatore e vice in viola sotto mister Bruno Giorgi. Era un uomo su cui si poteva fare affidamento e soprattutto,... Continua a leggere

Emma Severini, è tornato l’oro di Napoli

Era il 4 settembre, secondo turno di Serie A, quando in capitale subentrò di petto alla Roma, sua ex compagine e club che l’ha ceduta a titolo temporaneo all’ombra del Vesuvio. Ventiquattro minuti più recupero, al posto di Tui, che posero all’attenzione del direttore giallorosso Gianmarco Migliorati uno dei più importanti talenti del proprio settore giovanile e dell’Italia calcistica al femminile. Poi una serie di infortuni, tra alti e bassi, con il rientro a pieni giri e l’assoluto debutto da titolare sabato, nel derby campano contro il Pomigliano: Emma Severini, centrocampista azzurra, classe 2003, non ha titubato nel disporsi sul... Continua a leggere