Igor Lucatelli, la futura saracinesca del Benevento

Il Benevento di Filippo Inzaghi ha avuto un inizio di stagione davvero scoppiettante, riuscendo a collezionare ben 15 punti nelle prime 13 giornate e raggiungendo il 12° posto in classifica nella stagione che ha segnato il ritorno della Strega in Serie A. La società campana sta puntando molto sui giovani italiani: sono infatti diversi gli under che si allenano e vengono convocati in pianta stabile in prima squadra: Di Serio, Pastina e Lucatelli per citarne alcuni.

Igor Lucatelli, classe 2003, è il terzo portiere della formazione di Filippo Inzaghi, e nonostante la giovanissima età vanta più di 10 panchine in Serie A con la squadra giallorossa. Igor ha iniziato la sua carriera calcistica al Semprevisa, società dilettantistica di Carpineto Romano, giocando però da difensore, prima del definitivo passaggio tra i pali avvenuto nel 2012, quando si trovava alla Lodigiani. Il ragazzo ha una struttura fisica imponente, nonostante la quale riesce comunque ad essere molto reattivo e agile, abbinando queste caratteristiche a degli ottimi riflessi. I suoi punti di forza sono le uscite basse, le palle alte e la sua abilità nel buttarsi a terra rapidamente.

Il ragazzo è ben visto dagli addetti del settore come dimostrano le parole di Matteo Di Norscia, preparatore dei portieri che lo ha allenato lo scorso anno al Pescara, che troviamo all'interno dell'Almanacco LGI stagione 2019/20: “Professionista di altissimo livello, è anche molto affidabile nella vita di tutti i giorni, non solo in campo. E’ un piacere allenarlo, concentrato e attento sia nelle sedute specifiche sia durante le partite. Possiede una forte personalità e struttura da top club. Sono convinto che abbia enormi prospettive in vista del futuro”.

In questa prima parte di stagione, Igor sta avendo la possibilità di imparare molto allenandosi e vivendo la quotidianità con calciatori esperti come ad esempio Lorenzo Montipò, portiere titolare della formazione campana o Kamil Glik, difensore polacco con più di 150 presenze nel Campionato. Lezioni preziose per la sua carriera di domani, col sogno di poter un giorno difendere i pali della Strega.

Articolo a cura di Lorenzo Sorteni.

Credit foto: Instagram @igorlucatelli

SCOPRI QUI LE CLASSIFICHE DEI RANKING LGI