La rincorsa del Cesena passa per Gabriele Capanni

Nel gruppone di squadre che si stanno contendendo il primato nel girone B di Serie C, in corsa c’è anche il Cesena: i romagnoli, al momento quarti in classifica, sono distanti soltanto due punti dal trittico di squadre al primo posto. La squadra di Viali è imbattuta nelle ultime nove partite e ha vinto le ultime quattro, rilanciando le proprie ambizioni in classifica. Tra i protagonisti della rincorsa del Cesena c’è Gabriele Capanni, ala sinistra classe 2000 scuola Milan che nell’ultimo mese si è anche sbloccato, trovando i primi gol in campionato.

“Siamo un bel gruppo e io per primo mi sto trovando bene” spiega il giocatore originario di Città di Castello “siamo in striscia positiva e speriamo di continuare in questa direzione”. Capanni però preferisce non parlare di obiettivi: “Noi pensiamo a vincere ogni partita e siamo convinti che continuando a giocare bene i risultati arriveranno; questa striscia di vittorie ne è la prova”.

Gabriele ha trovato i primi gol da professionista nella scorsa stagione, quando ha vestito le maglie di Novara prima e Catania poi. Quest’anno, dopo un primo periodo a secco, si è sbloccato ai primi di dicembre contro il Legnago: un gol pesante, che è valso tre punti. “Ho cercato tanto la rete, se giochi bene comunque prima o poi arriva la rete”.

L’ala al futuro ancora non pensa: “Certo, un giorno vorrei arrivare a giocare in Serie A, ma per il momento penso a fare bene a Cesena. Dopodiché vedremo quello che succederà. Ora abbiamo queste due settimane di pausa, utili a ricaricare le batterie e a preparare la sfida contro il Südtirol, una squadra forte e ben costruita. Se giochiamo come sappiamo però ce la possiamo fare, siamo in fiducia”.

SCOPRI QUI LE CLASSIFICHE DEI RANKING LGI