Marco Orfano, treno ad alta velocità per il Lecce

Nel girone C del campionato Under 17 è lotta vera: Roma, Benevento, Lazio, Lecce e Napoli (citate in ordine di classifica) si contendono il primato, racchiuse in soli 3 punti. Tutte e cinque meriterebbero la vittoria finale per quanto fatto vedere fin qui, ma se dovessimo decidere la sorpresa più bella di questo inizio di stagione faremmo fatica a non scegliere la squadra allenata da Simone Schipa. Risultati importanti, resi possibili sia per i numerosi gol realizzati dal reparto offensivo (con una media superiore alle 2 reti a partita), sia per la solidità difensiva che ha permesso a Moccia di mantenere la porta inviolata per ben 6 volte. Marco Orfano è uno di quei giocatori che ha contribuito in entrambe le fasi, andando a segno in 5 occasioni e salvando il risultato con chiusure tempestive e buone letture nella propria area di rigore. Parliamo di un ragazzo che ha fornito ottime prestazioni e, grazie a queste, ora si trova in quinta posizione nel Ranking Under 17 de La Giovane Italia. È un terzino sinistro di spinta pura, ama proporsi costantemente nella metà campo avversaria e prova a impensierire il portiere dalla distanza. Dispone di un mancino raffinato, serve con precisione i compagni vicini e quelli in profondità ed è tra gli incaricati a battere i calci da fermo: quest'anno ha già realizzato un gol su punizione e uno dal dischetto. Rapido nello sprint dei primi metri e dotato di un'ottima velocità a campo aperto, quando parte palla al piede è difficile da contenere per chiunque. Il Lecce, che può vantare nelle posizioni più alte del Ranking anche altri giocatori come Simone Mastrapasqua e Cosimo Zecca, possiede le qualità necessarie per rimanere tra le prime del girone fino al termine della stagione. E non sarà un compito così complicato se Orfano e compagni continueranno a viaggiare su questi ritmi.