Okoli, muscoli e gol sognando la Serie A

CLICCA QUI PER ACQUISTARE L'ALMANACCO LGI 2021

Il protagonista U20 di questa settimana è un ragazzo che contrariamente alla giovane età si è già tolto parecchie soddisfazioni e sabato scorso ha siglato anche il primo gol tra i professionisti con la maglia della Spal. Stiamo parlando di Caleb Okoli, nato a Vicenza nel 2001 da genitori nigeriani e affermatosi nell’ottimo settore giovanile dell’Atalanta con cui nella stagione 2018/2019 ha vinto lo scudetto Primavera, battendo l’Inter per 1-0. Dopo aver tirato i suoi primi calci nella gloriosa società del Lanerossi, passa nel 2015 nel vivaio della dea, dove annata dopo annata si afferma come uno dei difensori centrali più promettenti del panorama italiano. La scorsa estate il giocatore viene ceduto in prestito alla Spal di Ferrara, società di Serie B allenata in quel periodo da Pasquale Marino, che voleva allestire una rosa per cercare il veloce ritorno nella massima serie nazionale dopo la retrocessione dell’anno scorso.

Caleb è un difensore centrale con una struttura fisica molto importante, che fa della marcatura e del gioco aereo le sue doti migliori, unite anche ad una buona velocità nel corto e ad una discreta progressione. Dal punto di vista tecnico con l’arrivo in prima squadra ha sviluppato ed allenato molto la tecnica di base che gli permette di poter impostare l’azione dalle retrovie e che insieme ad un grande miglioramento nelle letture preventive in fase di possesso lo hanno portato a ritagliarsi la sua possibilità da titolare ed a confermarsi nella difesa a 3 della squadra emiliana.

Infatti nelle ultime nove gare, con l’arrivo di Mister Rastelli il ragazzo è sempre stato un inamovibile e sabato, nell’ultimo turno della Serie B, ha segnato la sua prima rete tra i grandi regalando un importante successo in un campo molto ostico contro un'altra nobile società del calcio italiano, il Lecce. Ad inizio secondo tempo, con il risultato fermo sull’1-1 Caleb ha approfittato di un calcio d’angolo per svettare ed incornare in rete permettendo alla sua squadra di consolidare la posizione dentro i play-off e continuare ad inseguire la seconda posizione che permetterebbe la promozione diretta.

Sicuramente l’Atalanta si sta godendo il percorso e l’esplosione di questo ragazzo che ora è concentrato nel dare il massimo ed inseguire gli obiettivi con la casacca della Spal ma con un sogno nel cassetto, quello di tornare a Bergamo per vestire la maglia della prima squadra da protagonista tornando a vincere per quei colori, chissà allora che l’ascensore che ha preso per svettare e segnare sopra a tutti sabato pomeriggio possa essere lo stesso che lo porta in Serie A mantenendo tutte le ottime promesse mostrate nel percorso del settore giovanile.

SCOPRI LE CLASSIFICHE DEI RANKING LGI

Credit foto: Instagram Caleb Okoli