Pro Vercelli, esordio tra i professionisti per Matteo Rizzo

Che la Serie C sia da diversi anni un'enorme vetrina per i giovani del nostro settore giovanile non fa quasi più notizia. In questa prima parte di stagione sono stati molti i calciatori che hanno esordito tra i professionisti. Nell'ultimo weekend, la Pro Vercelli ha lanciato il più giovane e sbarbato della truppa Matteo Rizzo, portiere classe 2004. Un 18 dicembre che difficilmente dimenticherà. Con l'esordio di sabato contro il Mantova, Rizzo è diventato il più giovane esordiente della stagione. Schierato tra i pali anche a causa degli infortuni di Valentini, Tintori e Rendic. Nonostante l'emergenza, mister Lerda nella conferenza stampa prepartita ha sottolineato come la scelta per il portiere non fosse assolutamente un problema. Non aveva torto. Rizzo si è messo in gioco alla grande proteggendo i pali bianconeri e non deludendo le aspettative. Con grande sicurezza e personalità ha guidato il reparto difensivo per tutti i novanta minuti. Reattivo sulle conclusioni nello specchio di porta del Mantova. Abdica solamente a sei minuti dalla fine sul tiro di Guccione. Gol subito che però non rovina il suo esordio e la sua ottima prestazione. Se la cava anche con i disimpegni palla a terra. Da sottolineare anche il supporto dei tifosi che hanno sostenuto Rizzo fino all'ultimo. Al "Silvio Piola" la partita termina 1-1 e tra i migliori in campo non può non esserci l'estremo difensore della Pro Vercelli, che non ha assolutamente fatto rimpiangere i tre portieri della prima squadra.

Bello a vedersi ma importante anche per il club che con il suo esordio ha tagliato anche il traguardo del più giovane debuttante in campionato, a testimonianza del valore e dei passi avanti compiuti anche in termini di settore giovanile. Soddisfazione che la società ha voluto rendere pubblica con un post sui propri social:

"Con la prima presenza, a 17 anni 3 mesi e 8 giorni, Matteo Rizzo è oggi il portiere più giovane ad esordire tra i professionisti nella stagione 2021/22.

Per la Pro Vercelli si tratta di un grande investimento in ottica futura che sottolinea l'intenzione della società di lavorare nel presente pensando all'avvenire.

Complimenti a Matteo per l'ottima prestazione!".

Un'importante dimostrazione di come la società consideri il settore giovanile una concreta risorsa per il futuro della Pro Vercelli.