Ranking U19 femminile, Zanoli chiude davanti a tutte

Come nel ranking Under 23, anche il ranking Under 19 femminile ha avuto una dominatrice da almeno metà stagioni: si tratta di Martina Zanoli della Fiorentina. L’esterno viola si congeda dalla stagione al minuto 81 della sfida vinta dalle toscane contro San Marino, dopo un campionato che l’ha vista scendere in campo 21 volte e realizzare anche due gol. Dalla prossima stagione, Martina passerà al ranking Under 23 con tutte le 2002 e dovrà vedersela con le più “grandi” per cercare di confermare il successo.

Il podio è completato da due giocatrici del Sassuolo: Alice Pellinghelli e Veronica Battelani. La prima, che a lungo ha combattuto con Zanoli per il primo posto, nel finale di stagione ha trovato meno spazio con le neroverdi; la seconda, invece, ha messo la freccia all’ultima giornata e si è presa il podio proprio all’ultima curva, grazie alla presenza numero 19 del suo campionato.

Scivola al quinto posto all’ultima giornata Ludovica Silvioni (Pink Bari): la giocatrice, che tanto spazio ha trovato nelle fila delle pugliesi quest’anno e che a lungo ha combattuto per un posto tra le prime tre, non va nemmeno in panchina all’ultimo turno, venendo così sorpassata da Linda Giovagnoli (Ravenna), prima giocatrice di Serie B in classifica e autrice di un ottimo campionato con le romagnole, conclusosi con il successo ai danni del Pomigliano per 1-0.

Più Serie B nel ranking Under 19, dove trovano spazio anche Beatrice Beretta, portiere del Tavagnacco, risalita nella seconda parte della stagione con diversi clean sheet, e Arianna Marengoni, attaccante del Ravenna, che ha chiuso la stagione con il settimo posto nel ranking.

Alle loro spalle, Michela Giordano, campionessa d’Italia con la maglia della Juventus, che scendendo in campo nel successo contro l’Inter ha guadagnato una posizione. Nono posto proprio per un’interista: si tratta di Anna Catelli, anche lei in campo all’ultima giornata, presenza che le vale il sorpasso su Ilaria Capitanelli (Pink Bari), che scende dall’ottavo al decimo posto.

Restano invariate undicesima e dodicesima posizione, occupate da Giorgia Miotto (Empoli) e Federica Anghileri (Fiorentina) mentre compie un balzo in avanti pesantissimo all’ultima giornata Nina Ligi (Ravenna): pur da subentrante, è lei a decidere la partita contro il Pomigliano con un gol al 92esimo minuto, rete che la fa salire dal diciassettesimo al tredicesimo posto.

Alle sue spalle, guadagna una posizione Rebecca Di Fronzo (Pink Bari), mentre scende dal tredicesimo al quindicesimo posto Ilaria Lombardi (Pomigliano), fresca però di promozione con la squadra napoletana. Scende di tre posizioni Bianca Vergani (Inter, da tredicesima a sedicesima) e di una posizione Alice Ilaria Berti (Juventus), passata dal sedicesimo al diciassettesimo posto. Diciottesima Aurora Gilardi (Brescia), diciannovesima Gaia Milan (Tavagnacco) e ventesima Nicole Costanza (Ravenna).

Credit photo: Tutto Calcio News

SCOPRI LE CLASSIFICHE DEI RANKING LGI