Trento, una promozione in C attesa 18 anni. Con tanti LGI

Arriva dal girone C la prima società promossa al prossimo campionato di Lega Pro. Si tratta del Trento di mister Carmine Parlato che, al termine di una cavalcata trionfale lungo tutto l’arco della stagione trionfare con tre turni di anticipo sulle dirette concorrenti.

Si tratta di un traguardo storico considerando che l’ultima promozione sul campo fu conseguita ai rigori di uno spareggio contro il Sassuolo. Un ultimo assaggio di professionismo nelle stagioni 2001/02 e 2002/03 prima di un altalenante seguito tra i Dilettanti. Da quella sfida al Sassuolo, la storia ci ha raccontato sviluppi totalmente diversi con la società emiliana e trentina che nella stessa stagione (il 2013/14) toccano rispettivamente il punto più alto e il più basso della loro storia calcistica nazionale. Infatti quella stagione fu la prima del Sassuolo in Serie A guidati da mister Eusebio Di Francesco, mentre il Trento si trovò a partecipare al campionato di Promozione. Da quel momento una lenta risalita che lo porta nella scorsa stagione, nonostante il blocco dei campionati, a risultare vincitrice sia nel campionato di Eccellenza che nella Coppa Italia regionale.

La promozione raggiunta ha un sapore ancora più dolce in quanto conquistata da neopromossa, considerando che lo scorso anno il Trento vinse il campionato di Eccellenza, oltre che la Coppa Italia regionale. Nella vittoria per 2-1 contro il Campodarsego, ad accompagnare la squadra al successo e festeggiare la promozione con loro anche un piccolo gruppo di tifosi a cui è stato concesso per la prima volta di essere presenti allo stadio dopo un lungo periodo. Protagonisti nella vittoria decisiva anche il portiere Mattia Ronco e l’esterno difensivo Luca Tinazzi, entrambi 2002. I due ragazzi, arrivati in prestito rispettivamente da Venezia e Inter, nelle ultime partite sono stati impiegati con una certa regolarità dal mister diventando pedine fondamentali nello scacchiere tattico della formazione gialloblù. Analizzando i numeri dei calciatori, Ronco ha ottenuto la titolarità nelle ultime cinque partite disputate subendo un gol a partita, mentre il terzino trevigiano è l’Under 19 più impiegato in squadra con 31 presenze stagionali e poco meno di 2000 minuti giocati. Prestazioni che hanno consentito al ragazzo di avvicinarsi con decisione alla TOP 50 del ranking dei migliori U19 della Lega Nazionale Dilettanti.

Tra i ragazzi scesi in campo in questa stagione troviamo inoltre Lorenzo Contessa, anche egli difensore esterno di sinistra proveniente dal Padova, a segno nel 2-2 casalingo con l’Union Clodiense Chioggia e Tommaso Comper, attaccante esterno classe 2003 prodotto del settore giovanile del Trento, con cui è già andato in gol nella scorsa stagione sportiva. A completare il quadro degli Under che hanno debuttato nel campionato di Serie D vi sono anche i difensori Victor Amadori e Stefano Trentin e il centrocampista Tommaso Bonomi a segno in soli 18 minuti giocati in campionato.

Articolo a cura di Simone Praticò.

SCOPRI LE CLASSIFICHE DEI RANKING LGI