Moretti, il puledro dell’Inter studia da terzino del futuro

Riparte col piede giusto il campionato della Primavera dell’Inter, che ha dato il benvenuto al 2020 con il ritorno al successo nel match casalingo contro l’Empoli. Uno dei tre gol rifilati ai toscani ha portato la firma di Lorenzo Moretti, che ha festeggiato come meglio non avrebbe potuto il debutto assoluto in Primavera. L’esordio, con gol, nella massima categoria giovanile ha rappresentato l’ennesimo traguardo raggiunto negli ultimi mesi dal ragazzo nato a Magenta, a trenta chilometri da Milano. Soddisfazioni che nel 2019 sono arrivate in serie, sia con la maglia dell’Inter, con la doppietta Scudetto-Supercoppa Under 17, che con quella azzurra delle nazionali giovanili. Medaglia d’argento all’Europeo Under 17, con l’Italia sconfitta soltanto nell’ultimo atto contro l’Olanda, Moretti ha fatto parte anche della spedizione al Mondiale di categoria giocato in Brasile, chiuso con il k.o. ai quarti subìto per mano dei padroni di casa, poi laureatisi campioni.

Con la prima presenza in Primavera, Lorenzo ha completato la sua trafila nel vivaio nerazzurro, cominciata dopo i primi calci nel Ticinia Robecchetto e interrotta soltanto nella stagione 2017/18, vissuta in prestito con l’Under 16 del Novara. Terzino destro capace di sdoppiarsi tra i compiti di copertura e quelli di supporto alla fase offensiva, Moretti può contare su un mix di caratteristiche tecniche e fisiche che lo rende un prospetto da tenere d’occhio in vista di un futuro nemmeno troppo lontano. E pensare che, in giovanissima età, stava per preferire il nuoto al calcio, salvo poi cambiare idea in seguito al definitivo innamoramento per il pallone. Il gol all’esordio in Primavera e le esperienze di alto livello con le giovanili azzurre hanno rappresentato iniezioni di autostima importanti, che potranno aiutarlo per sbloccarsi definitivamente anche dal punto di vista psicologico e sfruttare di conseguenza tutte le potenzialità delle quali dispone. L’Inter se lo augura, e si coccola un possibile terzino del futuro.

La nostra redazione ve lo racconta nel focus su Tuttomercatoweb.

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO

CLICCA QUI PER ACCEDERE AI RANKING LGI