Marconi e Ciammaglichella: i 2005 che brillano in Under 17

Nella prima giornata del girone A di Under 17 hanno sicuramente rubato gli occhi le marcature di due ragazzi che all’esordio stagionale non hanno avuto alcun timore reverenziale nel giocare con i più grandi. Anche normale alzare l’asticella quando le qualità sono superiori alla media, ma scendere in campo con quella personalità non è sicuramente da tutti. “Under” in Under 17, forti e incisivi anche da sotto età. E’ il caso di Giacomo Marconi e Aaron Ciammaglichella, entrambi classe 2005.

Marconi: anno nuovo, stessi gol
Il bomber del Parma si era già messo in luce nel corso della scorsa stagione quando in forza all’Under 15 del tecnico Gianluigi Ghia si rivelò una spina incessante nel fianco delle difese avversarie. Di questi giorni, ma un anno fa, attirò le attenzioni per una splendida doppietta ai danni dei pari età della Juventus. Dodici mesi dopo di fronte si ritrova sempre i colori bianconeri, questa volta però il gruppo è quello dei 2004 ed infatti il risultato finale recita un tennistico 2-6 in favore della compagine torinese. Uno dei due sigilli emiliani, neanche a dirlo, portano la firma di Marconi che inizia l’annata come meglio non poteva, almeno dal punto di vista personale.

Ciammaglichella, il tuttocampista granata decisivo col Genoa
Non sono certamente una novità le prestazioni del metronomo del Torino, uno che lo scorso anno ha trascinato i suoi in una sfrenata lotta al vertice. Maglia della Nazionale conquistata praticamente subito e la certezza in casa granata di avere uno che di strada ne può fare eccome. Perché se le qualità tecniche, tattiche e fisiche ce le hanno in tanti, a fare la differenza è spesso la mentalità; e la testa al centrocampista torinese, sicuro non manca. Contro il Genoa una rete che conferma le sue grandi doti in campo, una rete che vale i tre punti contro una squadra insidiosa come quella ligure.