Matilde De Matteis, potenza e carisma per l’Empoli Ladies

Nell'ottimo campionato disputato lo scorso anno dall'Empoli Ladies Primavera, Matilde De Matteis ha saputo mettersi in mostra grazie a tante ottime prestazioni, condite spesso da gol.
Attaccante esterno, adattabile in tutti i ruoli offensivi, è brava negli inserimenti in area e nella progressione palla al piede. Ha una grande potenza fisica, una buona velocità e un ottimo dribbling, che sfrutta a dovere quando punta gli avversari e si lancia in campo aperto. Il fisico possente e ben strutturato le permette di essere efficace nei contrasti e nella protezione della palla, il suo piede sinistro sprigiona potenza e precisione ed è una calciatrice abile anche nel gioco aereo. Deve migliorare dal punto di vista tattico ma per il mister della Primavera dell'Empoli Ladies, Pierangelo Mosconi, è una pedina fondamentale e difficilmente sostituibile.

Da Livorno a Empoli
Nata a Livorno il 3 maggio del 2002, l'attaccante azzurra si appassiona al calcio da piccola vedendo giocare la cugina ed entrando giovanissima nel settore giovanile del C.F. Livorno Sorgenti. Con la società livornese nella stagione 2016/17 disputa da protagonista il campionato di Serie C femminile, riuscendo a mettere a segno ben 17 reti e conquistandosi la convocazione per lo stage Calcio+ a Norcia, organizzato dalla Nazionale Under 15 di mister Migliorini.
Nell'estate del 2017 Matilde saluta la sua Livorno e si trasferisce ad Empoli, dove in poco tempo diventa un elemento indispensabile per la squadra, sia in campo che all'interno dello spogliatoio. Alla grinta e alla determinazione, doti che le fanno fare la differenza nel rettangolo verde, unisce un carattere aperto ed espansivo, ideale per fare gruppo con le compagne. Ha una mentalità vincente, che la porta ad allenarsi sempre al massimo e a volersi continuamente migliorare. Forma insieme alla compagna di reparto Morena Iannazzo, con la quale ha un ottimo feeling anche fuori dal terreno di gioco, una delle coppie di attaccanti più temibili del campionato Primavera.
Nell'ultima stagione Matilde De Matteis ha messo a segno 18 reti (miglior marcatrice di squadra) ed è stata inserita nella formazione Top 11 de La Giovane Italia grazie al suo rendimento costante e alla facilità con la quale trova la via del gol.
L'obiettivo resta il debutto in Serie A con la prima squadra, nonostante la grande concorrenza in attacco. Mister Alessandro Spugna, neo tecnico dell'Empoli Ladies, può contare su un reparto offensivo di valore, con le conferme di Arianna Acuti e Morena Iannazzo e l'approdo in azzurro di Elisa Polli, Benedetta Glionna, Chanté Dompig e Giorgia Miotto. Un motivo in più, per Matilde, per continuare a lavorare sodo.

Photo credit:  Fabio Cittadini - Pagina FB GialloRosse